Questo sito contribuisce alla audience de

Sci Club Eur, la società sportiva di Roma che coltiva talenti

sci club eur
Info foto

pagina fb Sci Club Eur

Race Club

Sci Club Eur, la società sportiva di Roma che coltiva talenti

Risale a 50 anni fa, più precisamente al 1968, la storia dello Sci Club Eur di Roma, il primo Club del Centro- Sud Italia per risultati agonistici in gare e manifestazioni di altissimo livello, soprattutto nelle categorie baby e cuccioli che negli ultimi due anni si sono distinte particolarmente.

Uno Sci Club costituito da allenatori federali di primissimo piano che hanno permesso ad alcuni atleti di raggiungere traguardi importanti. È il caso dello slalomista Giordano Ronci, atleta della della Nazionale di sci alpino, approdato sia in Coppa Europa ce in  Coppa del Mondo.

Alessandro Giuffrè, consigliere tecnico e socio dello Sci Club Eur, nonché gestore della società insieme all’allenatore Gabriele Federici, ci racconta le attività, gli allenamenti, l’impegno e la volontà con cui i suoi ragazzi di dedicano allo sci.

Che tipo di attività svolge lo Sci Club?

Lo Sci Club Eur svolge attività di sci alpino già avviato, quindi sci a livello agonistico. Non facciamo pre-agonistica e soprattutto non facciamo scuola sci. Per noi lo sci è un’attività sportiva vera e propria. Iniziamo a prendere i bambini dall’età di 4 anni che iniziano il primo approccio con lo sci giocando sulla neve. Sin da subito cerchiamo di trasmettere loro una mentalità agonistica.

Quali sono le località che frequentate per gli allenamenti?

D’inverno sciamo nelle località dell’Abruzzo, soprattutto a Ovindoli e a Campo Felice. Ci spostiamo i weekend, dal venerdì alla domenica, e organizziamo anche una o due uscite infra-settimanali. D’estate invece andiamo a sciare sui ghiacciai: Italia, Francia e Austria. Svolgiamo un programma che prevede 45 giornate di allenamento, da giugno a novembre, contornato da un programma atletico diretto dai nostri allenatori. 

Come riescono i ragazzi a conciliare la scuola con le attività dello Sci Club?

Organizziamo più uscite in mezzo alla settimana proprio per dare ai ragazzi l’opportunità di scegliere a quali giornate partecipare in base agli impegni scolastici. Gli allenatori hanno in questo modo la possibilità di lavorare con piccoli gruppi puntando sulla qualità e sulla rifinitura del lavoro iniziato l’estate e portato avanti nei weekend.

Dello Sci Club Eur fanno parte alcuni atleti che sono tra i più forti d’Italia e i primi nella categoria cuccioli. Qual è il vostro punto di forza rispetto agli Sci Club del Nord?

Il nostro punto di forza è il grande lavoro fatto durante gli allenamenti.  Avendo creato un gruppo motivato e dedito al grande lavoro, sia a secco durante la sedute di atletica, sia in pista, riusciamo a coprire il gap che ci separa dai grandi Club del Nord con l’impegno dei nostri ragazzi che affrontano tutti gli allenamenti dando il 120%. Tutto questo avviene insieme ad un programma tecnico mirato, seguito scrupolosamente dai nostri tecnici. Le piste che abbiamo a disposizione non sono le stesse di quelle che ci sono al Nord, ma questo dimostra le grandi capacità dei ragazzi del centro Italia che nulla hanno da invidiare ai loro colleghi.

Giordano Ronci è oggi uno degli atleti della squadra nazionale di sci alpino. Come avete fatto a far emergere  talento di questa portata?

Giordano è uno dei ragazzi che è cresciuto con noi e che con tanti sacrifici è arrivato dove è oggi. Lo Sci Club Eur si impegna a supportare i propri atleti, nel limite del possibile, sia a livello economico che morale. È poi importante anche la volontà e la capacità del ragazzo stesso. Giordano ha sciato in Abruzzo quando era piccolo, poi quando è cresciuto si è spostato nel Nord Italia con il papà per proseguire la sua carriera da atleta.

Ci sono altri ragazzi nello Sci Club Eur che oggi sembrano essere una promessa dello sci alpino?

Ilaria Di Sabatino è una delle ragazze più forti che abbiamo, ha vinto molti titoli e sale quasi sempre sul podio nelle gare più importanti tra cui il Pinocchio sugli sci. Oltre a lei ci sono altri ragazzi con grande potenziale. Gli atleti dello Sci Club Eur sono un gruppo molto unito, cosa per noi molto importante, e non sono competitivi tra di loro.

Quali sono gli obiettivi che si pone il vostro Sci Club?

Per noi è fondamentale che i ragazzi si divertano e che ci decide di iscriversi allo Sci Club viva questa disciplina come un vero sport anziché come un’attività da turista.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social