Domenica 20 Gennaio, 15:47
Utenti online: 3063

foto di Paolo Basso

SUPERCOPPA ITALIANA: L’Asiago vince 1-0 con la rete di Devergilio

SUPERCOPPA ITALIANA: L’Asiago vince 1-0 con la rete di Devergilio

Grazie al prezioso contribuito realizzato interamente dall'Ufficio Stampa della Lega Italiana Hockey su Ghiaccio (LIHG) che ringraziamo, vi proponiamo la cronaca della supercoppa tra Asiago e Valpellice che è stata vinta dai veneti grazie alla realizzazione di Devergilio.

Grande partita all’Odegar di Asiago: si gioca la Supercoppa, stagione 2013/14, tra la Supermercati Migross Asiago, campione in carica d’Italia, e l’H.C. Valpellice Bodino Engineering, vincitore dell’ultima Coppa Italia.
L’Asiago si presenta con tutti gli effettivi a disposizione compreso Mirko Presti che ritorna a disposizione di coach John Parco. Il Valpellice schiera l’ultimo arrivato, Tyler Maxwell, transfer Under 23, che viene subito schierato in prima linea.
La gara entra subito nel vivo: dopo nove secondi interviene subito la quaterna arbitrale per 2’ di penalità ad Ihnacak. Al primo ingaggio in superiorità ci prova DiDomenico che saggia subito i riflessi di un pronto Freeze. L’Asiago mette subito pressione a tutta la retroguardia piemontese visto che anche Tomko si accomoda in panca puniti ed il Valpellice si trova costretto a giocare per 16 secondi in doppia inferiorità numerica. Passata la sfuriata iniziale si vede anche la prima azione della Valpe che arriva intorno al 5’. Con il passare del tempo la formazione ospite cerca di organizzare il gioco ma a comandare i ritmi partita ci pensa l’Asiago. Al terzo powerplay gli stellati passano a condurre. Dopo nove secondi di special team ci pensa Devergilio che con un tiro da media distanza, dopo ribattuta di Frazee, trova il pertugio giusto e sblocca il risultato. I piemontesi reagiscono poco dopo cercando di sfruttare il primo powerplay della serata ma i dischi che arrivano dalle parti di Marozzi sono scarsi. In generale l’Asiago controlla e cerca il raddoppio: Ulmer e Bentivoglio deliziano l’Odegar ma in qualche modo la difesa dei Bulldogs si salva. Il risultato non cambia più fino alla fine del tempo. Asiago che raccoglie poco rispetto a quanto costruito.
Nella seconda frazione la Valpe inizia a giocare con più determinazione. L’Asiago fa più fatica ad entrare nel terzo difensivo piemontese. Dal canto loro, Strong e compagni ci provano con qualche tiro verso un Marozzi molto più impegnato che non nel primo tempo. In generale la gara è più combattuta con i torresi che iniziano anche ad esercitare una certa superiorità territoriale con un Asiago che arretra e non poco di fronte ad una Valpe compatta ma imprecisa sottoporta. Emozionanti gli ultimi frangenti della seconda frazione. Prima l’Asiago sbaglia un facile “contropiede”, poi il nuovo arrivato Maxwell si mangia la rete del pareggio. L’ultimissimo disco è dell’Asiago con DiDomenico che tira a botta sicura ma trova un superlativo Freeze che nega il raddoppio ai padroni di casa. La Valpe è ancora in gioco per questa Supercoppa.
Il terzo periodo si apre con il giallorosso Zanette che non aggancia un disco favorevole in situazione di quattro contro quattro davanti allo slot avversario. La Valpe prova ad arrivare al pareggio alla prima superiorità numerica del terzo drittel: Marozzi fa gli straordinari nei confronti di avversari ancora più motivati a trovare il primo gol della serata con gli avversari che colpiscono anche un palo. In generale questo tempo ricalca quello precedente. Valpe all’attacco, non sempre in maniera ordinata ma continua, l’Asiago si affida ad i suoi attaccanti con veloci ripartenze.
DiDomenico e Devergilio hanno delle via di fuga interessanti ma le rispettive conclusioni non ingannano Frazee. Si arriva a metà tempo con un’altra superiorità torrese ma questa volta la Valpe non fa girare il disco a dovere. Appena si ristabilisce la parità numerica si rivendono i padroni di casa. Al 53’ l’Odegar esulta ma il gol di Bentivoglio è viziato da un tocco volontario con la mano e quindi viene annullato. Il gioco continua su azioni solitarie. Ulmer e Zanette riescono a costruirsi dischi pericolosi ma il gol della sicurezza non arriva. Il momento cruciale della frazione arriva al 57’ con una nuova penalità dell’Asiago a DiDomenico. I Bulldogs ci provano togliendo anche il portiere ma Marozzi e compagni si salvano e sfiorano a porta vuota la rete del raddoppio. L’Asiago s’impone per 1-0 e conquista il primo trofeo della stagione hockeistica italiana. Per la formazione di casa si tratta della seconda Supercoppa nella storia della società veneta.

IL TABELLINO

Migross Supermercati H.C. Asiago – H.C. Valpellice Bodino Engineering 1-0 (1-0/0-0/0-0)

Marcatori: 08:10 (1-0) Devergilio (S.Bentivoglio/L.Ulmer) in superiorità numerica;

Formazione Asiago: V.Marozzi (Tura); S. Marchetti, D.Sullivan, A.Sedlak, L.Mattivi, M.Strazzabosco, L.Casetti; C.DiDomenico, P.Zanette, L.Ulmer, S.Bentivoglio, D.Borrelli, N.Tessari, K.Devergilio, M.Tessari, M.Stevan, F.Benetti, L.Rigoni, M. Presti; Allenatore: J.Parco;

Formazione Valpellice: J. Frazee (A.Rivoira); B.Davidson, M.Mondon Marin, A.Schina, T.Johnson, A.Ambrosi, S.Tomko, F.De Biasio; S.Barney, B.Ihnacak, A.Silva, D. Strong, M.Pozzi, P. Canale, P.Nicolao, G.Nunn, N.Rocca, P.Rizzo, T.Maxwell; M.Durand Varese; F.Cordin;
Allenatore: M.Flanagan;

Arbitri: Luca Cassol e Claudio Pianezze; Giudici di linea: Cristiano Biacoli e Luca Zatta;

Albo d’Oro Supercoppa

2001 HCJ Milano (Asiago – Milano 1-3)
2002 HCJ Milano (Milano – Asiago 5-2)
2003 Asiago HAS (Milano – Asiago 0-1)
2004 HC Bolzano (Milano – Bolzano 3-5)
2005 non disputata
2006 HCJ Milano (Final Four –Milano – Ritten 6-2)
2007 HC Bolzano (Cortina – Bolzano 0-1)
2008 HC Bolzano (Bolzano – Pontebba 6-3)
2009 Ritten Sport (Ritten – Bolzano 5-1)
2010 Ritten Sport (Asiago – Ritten 0-3)
2011 HC Val Pusteria (Val Pusteria – Asiago 3-1)
2012 HC Bolzano (Cortina – Bolzano 3-4r)
2013 HC Asiago (Asiago – Valpellice 1-0)

 

 

Draft composizione dei quarti di finale-qualificazione alla Final Four di Coppa Italia

Si è tenuto in diretta TV su Rai Sport 1, nel primo intervallo della Supercoppa, il draft di Coppa Italia per quanto riguarda la composizione dei quarti di finale - qualificazione alla Final Four della medesima Coppa in programma a Collalbo, alla Arena Ritten, il prossimo 30 novembre/1 dicembre.

Questi gli esiti della scelta per i quarti:
Val Pusteria ha scelto il Cortina
Asiago ha scelto il Vipiteno
Valpellice - Milano

I quarti sono in programma il 24 ottobre (Gara 1), 26 ottobre (Gara2) ed eventualmente il 29 ottobre (Gara 3).
Da segnalare che Cortina - Val Pusteria, gara 2 dei quarti, sarà giocata domenica 27 ottobre.
Inoltre nel medesimo draft sono stati scelti gli abbinamenti per la prima giornata della Final Four (Collalbo 30 novembre): il Ritten, padrone di casa e già qualificato alla Final Four, giocherà contro la vincente della sfida Valpellice - Milano; L'altra sfida sarà tra la vincente di Val Pusteria - Cortina e la vincente di Asiago - Vipiteno;