Questo sito contribuisce alla audience de

Serie A: la Rittner Buam vince in casa e conquista il primo match-ball

Serie A: la Rittner Buam vince in casa e conquista il primo match-ball
Info foto

F.I.S.G.

HockeyHockey - Italia

Serie A: la Rittner Buam vince in casa e conquista il primo match-ball

Prima vittoria casalinga nella serie della finale: a ottenerla, e in modo largo, è il Renon che ora ha di fronte a sè due partite per ottenere la quarta vittoria che significa scudetto.

Due e due e puck al centro era stato il verdetto delle prime quattro gare di una pazza serie finale dove Renon e Val Pusteria fino a sabato sera non erano state in grado di far rispettare il fattore campo.

Nel nuovo formato de-facto dello scudetto assegnato in una serie veloce al meglio delle ultime tre partite, è la Rittner Buam a far valere i suoi diritti espugnando la sua casa di Collalbo non senza essere partita con l'handicap di un goal subito al primo errore, quando DeVergilio in contropiede serve Oberrauch che supera Engelage. Ancora una occasione per i Lupi di Brunico per raddoppiare e inizia una lunga sinfonia marcata Renon che in 35 minuti viola la porta di Weiman per 6 volte. In undici secondi, tra il 18.13 e il 18.24, sfruttando una superiorità numerica (doppia nel primo caso), i padroni di casa rovesciano le sorti dell'incontro prima con Cook e poi con Tudin che mette in rete il puck su una respinta sempre su un tiro di Cook.

Una Rittner Buam in formato rullo compressore si porta sul 3-1 dopo soli tre minuti dall'inizio del secondo periodo con il solito Cook imbeccato da Van Guilder. Dopo aver gestito il risultato nella seconda parte del periodo centrale, i padroni di casa dilagano nel terzo drittel. Al 47.01 arriva il 4-1 di Julian Kostner, settanta secondi dopo è Van Guilder a superare Weiman e al 53.26 Scelfo chiude il set. Resta a poco più di un minuto dalla sirena l'inutile goal di Kavanagh che fissa il punteggio sul 6-2.

In una serie giocata sempre sul filo dell'equilibrio, la Rittner Buam fornisce una impressionante prova di forza e giovedì a Brunico potrà scendere in campo per il match-ball, la vittoria che chiuderebbe la pratica scudetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social