Questo sito contribuisce alla audience de

NHL: gara 6 dice Capitals, Stars e Islanders. Chicago allunga la serie

NHL: gara 6 dice Capitals, Stars e Islanders. Chicago allunga la serie
Info foto

Getty Images

HockeyHockey - NHL

NHL: gara 6 dice Capitals, Stars e Islanders. Chicago allunga la serie

Dopo le partite del finesettimana con i Blackhawks che portano la serie con i Blues alla settima partita, sono solo più due i posti da assegnare nei quarti di finale.

EAST

Florida Panthers (1) - New York Islanders (WC1) 2-4

Gli Islanders vincono una serie di playoff per la prima volta dal 1993 e l'Empire State Building si colora di arancio e blu per celebrare la vittoria in gara 6 al secondo overtime contro Florida grazie al goal dell'uomo simbolo, il capitano John Tavares, che già aveva messo un mattone nell'impresa portando la partita all'overtime con il pareggio a 53.2 secondi dalla sirena finale. Islanders che affronteranno Tampa Bay nei quarti, Jaromir Jagr che per il momento ferma a 208 le sue presenze playoff eguagliando al sedicesimo posto della speciale classifica Wayne Gretzky.

 

 


 


Tampa Bay Lightning (2) - Detroit Red Wings (3) 4-1


Washington Capitals (1) - Philadelphia Flyers (WC2) 4-2

Al terzo tentativo, dopo il 3-0 delle prime tre gare che pareva rispecchiare l'andamento di una stagione dove hanno vinto la President Cup, i Capitals chudono i giochi contro una Philadelphia risorta dopo aver messo in porta Neuvirth. Il goalie in gara 6 concede a Washington solo il goal di Backstrom ma la differenza la fa il penalty kill dei Caps, nella serie su 24 occasioni ha concesso una sola rete ai Flyers, che nell'occasione regge a un doppio power play nel momento chiave della partita. Ovechkin e compagni avanzano e nei quarti troveranno Pittsburgh


Pittsburgh Penguins (2) - New York Rangers (3) 4-1

Dopo il travolgente 5-0 di gara 5 i Penguins chiudono la serie in casa con un secondo periodo che distrugge le speranze dei Rangers di risorgere per la terza stagione consecutiva dalle cenere di 1-3 in una serie. In 14 minuti Pittsburgh va a segno 4 volte, costringe i Rangers a rimandare in panchina un Lundquist decisamente sotto tono in questo finale di stagione, e si conquista il diritto a affrontare Washington nei quarti di finale


WEST

Dallas Stars (1) - Minnesota Wild (WC2) 4-2

Per la prima volta negli ultimi 8 anni Dallas va avanti nei playoffs ma lo fa con una certa sofferenza da "braccino". Nei primi quaranta minuti di gara 6 gli Stars mettono a ferro e fuoco la porta dei Wild: tre goal nel primo periodo e il quarto nel secondo parevano aver spalancato le porte dei quarti di finale. Ma nel quarto periodi i Wild spaccano la difesa di Dallas, 4 reti in 15 minuti intervallati dalla fondamentale rete Stars di Goligoski. All'ultimo minuto c'è anche il brivido di un instant replay che toglie a Minnesota la rete del pareggio: con molta sofferenza Dallas avanza.

St Louis Blues (2) - Chicago Blackhawks (3) 3-3

Mai dare per morti i Blackhawks che per la terza volta in quattro stagioni riescono a portare a gara 7 una serie che li vede soccombere 1-3. E gara 6, sabato sera è stato l'archetipo di questa storia: sotto 1-3 nel punteggio in campioni in carica hanno messo sul piatto sei goal di fila per pareggiare la serie contro i Blues che sentono sempre più forte su di loro la pressione di tre uscite nel primo turno nelle ultime tre stagioni.

Anaheim Ducks (1) - Nashville Predators (WC1) 3-2

Sabato sera per la prima volta nella serie i Ducks hanno vinto in casa ottenendo la terza vittoria consecutiva dopo un inizio disastroso e ora si sono riguadagnati sul campo i favori del pronostico che avevano sulla carta. 5-2 e il peso è ora tutto sui Predators che a loro volta, stasera, devono vincere la loro prima partita in casa per allunagere la serie.

Los Angeles Kings (2) - San Jose Sharks (3) 1-4

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social