Questo sito contribuisce alla audience de

Mondiali: la finale sarÓ America contro Europa

Mondiali: la finale sarÓ America contro Europa
Info foto

Getty Images

HockeyHockey - Mondiali

Mondiali: la finale sarÓ America contro Europa

Stati Uniti contro Canada da un lato del tabellone, Finlandia-Russia dall'altro lato: le semifinali di oggi sceglieranno la migliore dei due continenti per il gran ballo della finale di domani.

Se la strada del Canada, campione in carica, ha solo visto l'inciampo, privo di conseguenze, contro la Finlandia nell'ultima gara dei gironi e la corsa degli uomini dalla foglia d'acero è ripresa con un convincentissimo 6-0 alla Svezia nei quarti di finale, non si può dire lo stesso degli Stati Uniti. Una fase a gironi traballante al punto di trovarsi a giocare la qualificazione all'ultima partita contro la Slovacchia, gli uomini a stelle e strisce, trascinati dal predestinato Auston Matthews, hanno a sorpresa eliminato la Repubblica Ceca passando per l'impervia via degli shoot out. Nella prima partita della fase a gironi le due squadre si sono già incontrate, fu un 5-1 per il Canada, ma la semifinale ha tutte le premesse per essere un'altra storia. Principalmente a causa degli Stati Uniti, che dal 1950 a oggi hanno collezionato solo 5 terzi posti, l'ultimo incontro tra le nazioni nordamericane a un livello simile nei Mondiali, la formula era diversa, risale a 25 anni fa. il Canada si impose 9-4 e conquistò la medaglia d'Argento, gli Stati Uniti chiusero al quarto posto.

Dall'altra parte del tabellone la Finlandia che finora non ha perso un colpo, sette vittorie in sette partite con 29 goal segnati e solo 6 incassati e la vittoria per 5-1 sulla Danimarca giovedì sera, guidata dal poco più che diciottenne Patrik Laine, che con i suoi 11 punti è stato fino a ora uno dei protagonisti di questi Mondiali e lo sarà del prossimo draft NHL nonostante Auston Matthews, affronta i padroni di casa della Russia che dopo la prima pesantissima sconfitta contro la Repubblica Ceca non hanno più mancato l'appuntamento con la vittoria. La sfida è un remake della finale per il primo posto del 2014 quando, a Minsk, la Russia si impose con un netto 5-2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social