Giovedì 23 Novembre, 21:46
Utenti online: 1797

Da domani Milano ospiterà la sesta edizione del WIFSA World Open

Da domani Milano ospiterà la sesta edizione del WIFSA World Open

Dal 23 al 26 giugno Milano sarà teatro del campionato mondiale WIFSA, organizzato da SportCulture. Un evento veramente da non perdere per gli amanti del pattinaggio, in quanto l’inline sta crescendo di livello e la competizione si preannuncia interessante.

Marta Bravin, organizzatrice dell'evento, ci ha illustrato gli aspetti più interessanti dell'imminente appuntament.

 

SportCulture è il primo organizzatore di un evento mondiale Wifsa in Italia, come stanno andando i preparativi ?
I preparativi stanno andando molto bene. Stiamo svolgendo un gran lavoro di team e ci sono molte persone che devo ringraziare: la mia famiglia, i miei soci, il comune di Milano, Assessorato allo Sport di Regione Lombardia, Coni Lombardia, Uisp Milano, tutti gli sponsor, di cui il principale è Risport, Milanosport ed infine quelle risorse preziose che sono tutti i volontari.

Ci potresti illustrare quali specialità e categorie saranno presenti a questo mondiale?
Le specialità presenti saranno l’artistico singolo e di coppia, la danza singola e di coppia ed infine i gruppi spettacolo.

Quante nazioni parteciperanno? Quali di queste hanno gli atleti più competitivi?
Saranno presenti quindici nazioni tra cui Mauritius, Iran e India. Gli atleti più competitivi arrivano da paesi come la Russia e la Svizzera dove c’è una grandissima cultura del pattinaggio su ghiaccio.

Quanti sono gli atleti iscritti in totale ? Potresti elencarci gli atleti che rappresenteranno l'Italia ?
Abbiamo circa 250 atleti iscritti. Gli atleti Nazionali arrivano da Puglia, Toscana, Veneto, Piemonte e Lombardia. Il movimento inline italiano è sempre più in crescita e ai Mondiali avremo rappresentanti a tutti i livelli. In particolare sono orgogliosa di dire che gareggeranno per noi due ex rappresentanti della nazionale juniores di ghiaccio. Abbiamo un atleta in particolare, dotata di grande mobilità, che è in grado di eseguire trottole molte belle di livello quattro e posizioni come Biellman ed Anello (posizioni mai viste sui pattini tradizionali a rotelle). Invitiamo gli appassionati ad assistere alla gara elite che ci sarà sabato 25 giugno.

Ci potresti anticipare qualche atleta straniero promettente che sarà presente a Milano?
Non ho un nome in particolare però posso dire che da quest’anno per accedere al campionato di prima divisione, che corrisponde al livello Elite su ghiaccio, gli atleti hanno dovuto raggiungere dei punteggi minimi. Questo sbarramento ha fatto si che tutte le categorie di questo campionato presenteranno un livello di pattinaggio davvero competitivo caratterizzato da quella velocità e fluidità di movimento tipici del ghiaccio.

Per chi non riuscirà essere presente a Milano, potrà seguire l'evento anche via streaming o alla tv?
Si l’evento verrà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di SPORTCULTURE e sul sito di idealweb.tv

Per coloro che vorranno seguire i Mondiali dove sarà possibile trovare informazioni aggiornate (classifiche, entrate in pista ,orari ...) ?
Le informazioni aggiornate saranno sulla pagina Facebook di SPORTCULTURE e sul sito ufficiale della WIFSA che è www.wifsa.net

 A cura di Metka Kuk

© RIPRODUZIONE RISERVATA