Questo sito contribuisce alla audience de

Che sfida a Livigno tra Pellegrini e... Pellegrino: nuoto e sci di fondo a confronto in piscina

Eventicampioni azzurri

Che sfida a Livigno tra Pellegrini e... Pellegrino: nuoto e sci di fondo a confronto in piscina

Una gara speciale per due stelle delle relative discipline, ritrovatesi nel "Piccolo Tibet" dove fanno base per gli allenamenti.

Livigno è stata in grado di riunire in piscina, nel cuore del centro Aquagranda, una campionessa del nuoto come Federica Pellegrini, per sfidare sui 50 metri un iridato dello sci di fondo decisamente poco a suo agio in vasca, ovvero Federico Pellegrino che proprio in questi giorni ha iniziato la sua preparazione sul nuovo anello per il fondo (aperto lo scorso 19 ottobre) nella località dell'Alta Valtellina.

Entrambi a Livigno con le proprie nazionali (si allenano all'Aquagranda anche altri campioni del nuoto azzurro come Gregorio Paltrinieri, Simona Quadarella, Gabriele Detti e Margherita Panziera) per prepararsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020 l’una e alle gare di Coppa del Mondo l’altro, Federica e Federico si sono confrontati nella piscina semi olimpionica del centro sportivo e benessere Aquagranda Active You!: nonostante gareggiasse in uno sport totalmente differente da quello che è la sua specialità, Pellegrino non ha voluto rinunciare al suo essere un campione di sci di fondo e ha affrontato la stella del nuoto indossando non solo la sua tutina da fondo, ma anche la fascetta che sempre lo accompagna quando scende in pista.

Il grande impegno di “Chicco” nulla ha potuto sull’esperienza e la tecnica di Federica Pellegrini, che alla fine della sfida ha però accolto l’invito del campione di fondo ad indossare gli sci per una rivincita sulla pista di fondo di Livigno: l’appuntamento quindi al prossimo anno, dopo i Giochi in Giappone.

Accomunati non solo dal nome e dai tanti titoli (a Pellegrino manca solo l'oro olimpico, che la Pellegrini ha conquistato a Pechino 2008), ma anche dalla paronomasia legata ai loro cognomi, Federica e Federico si sono incontrati nel Piccolo Tibet con uno scopo comune: prepararsi alle diverse gare che li attendono sfruttando la versatilità, le strutture e l’altezza di Livigno (1816 metri), ideale per svolgere una preparazione atletica in quota sfruttando tutti i benefici dell'altitude training.

#PELLEGRINO #PELLEGRINI #LIVIGNO #LADIVINA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
262
Consensi sui social

Approfondimenti

Livigno
Livigno COMPRENSORIO

Livigno

Livigno Carosello 3000 Mottolino