Questo sito contribuisce alla audience de

Prima sconfitta dell'Italia per mano della Cina ai Mondiali di Halifax

E' morto Ivo Lorenzi padre del curling italiano
Info foto

Foto Getty

Curlingcurling - Mondiali

Prima sconfitta dell'Italia per mano della Cina ai Mondiali di Halifax

Come nel 2010 a Cortina, unico precedente con la nazionale asiatica, gli azzurri perdono una partita in cui sono sempre stati costretti a rincorrere. Nel draw 5 finisce 6-2 per il team guidato da Jialiang Zang, alla prima presenza iridata da skip

Il quartetto del Trentino Curling della Val di Cembra, partito senza il martello, è andato subito sotto 2-0 dopo aver concesso la mano rubata nel secondo end. Con due sole mani in cui l'Italia è riuscita a marcare un punto, nel quarto e nel settimo, la Cina ha sempre controllato lo scoreboard con un gioco molto concreto, senza sbavature.

Dopo la seconda giornata, l'unica formazione imbattuta rimane quella di casa dello skip Pat Simmons, che ha procurato alla Svezia di Niklas Edin il secondo stop consecutivo per 9-6 e prima ancora ha avuto la meglio sulla Cina per 7-4. Sul ghiaccio dello Scotiabank Centre di Halifax, in Canada, regna comunque un grande equilibrio, se si esclude la cenerentola Scozia, che nonostante abbia già inserito da tre la riserva di lusso David Murdoch, ha perso la sfida di bassa classifica con la Findlandia per 10-7.

Da segnalare anche la prima sconfitta del campione in carica Thomas Ulsrud e del Giappone, rispettivamente contro Stati Uniti (10-7) e Repubblica Ceca (8-6), registrate nella quarta sessione. La Norvegia è stata poi costretta all'extra end dalla Russia prima di imporsi per 7-6.

Il prossimo impegno dell'Italia di Joel Retornaz è oggi alle 19 e 30 contro la Svizzera, reduce da un largo successo per 9-3 sugli Usa.

Classifica round robin

3-0 Canada
2-1 Italia
2-1 Repubblica Ceca
2-1 Norvegia
2-1 Giappone
2-1 Svizzera
1-2 Svezia
1-2 Russia
1-2 Cina
1-2 Usa
1-2 Finlandia
0-3 Scozia

 

prossime partite dell'Italia

30/3 ore 19:30 ITA-Svi
30/3 ore 24:30 ITA-Usa
31/3 ore 14.30 ITA-Gia
31/3 ore 24:30 ITA-Rus
01/4 ore 14:30 ITA-Nor
01/4 ore 19:30 ITA-Cze
02/4 ore 19:30 ITA-Can
02/4 ore 24:30 ITA-Fin

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social