Questo sito contribuisce alla audience de

E' bronzo azzurro sul ghiaccio di Lillehammer: l'Italia domina la Norvegia e torna sul podio

E' bronzo azzurro sul ghiaccio di Lillehammer: l'Italia domina la Norvegia e torna sul podio
Info foto

FISG

Curlingcampionati europei curling

E' bronzo azzurro sul ghiaccio di Lillehammer: l'Italia domina la Norvegia e torna sul podio

Europei di curling: padroni di casa battuti nettamente (10-4) da Retornaz, Arman, Mosaner e Gonin, capaci di ripetere il risultato del 2018.

Il ghiaccio di Lillehammer è più azzurro che... norge.

Una finale per il bronzo che regala all'Italia del curling un'altra medaglia ai campionati europei, dello stesso metallo a 3 anni di distanza ma con la consapevolezza di essere cresciuti ulteriormente, come dimostra la strepitosa vittoria nel round robin con la Svezia (che oggi si giocherà l'ennesimo titolo contro la Scozia), e ancor di più la stessa semifinale contro Edin e compagni, capaci di regolare gli azzurri praticamente solo all'ultimo tiro.

Ventiquattr'ore dopo, Retornaz e compagni sono stati in grado di andare a prendersi un podio meritatissimo, battendo per 10-4 (chiusura all'ottavo end) la Norvegia padrona di casa in una finale per il bronzo senza storia, tanto che l'Italia era già scappata sul 5-1 dopo 3 end e sull'8-3 al quinto. Poi in pieno controllo sino a chiudere i conti per mettersi al collo un bronzo di grande valore per Joel Retornaz, Sebastiano Arman, Amos Mosaner e Simone Gonin, oltre alla riserva Mattia Giovanella, autori di un torneo continentale praticamente perfetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
30
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Biathlon, il cammino Olimpico dell’Italia. E se Pechino fosse l’edizione “d’oro”?

Biathlon, il cammino Olimpico dell’Italia. E se Pechino fosse l’edizione “d’oro”?

A pochi giorni dall’inizio della XXIX edizione dei Giochi Olimpici invernali, che per il biathlon inizieranno il prossimo 5 febbraio con la staffetta mista, ripercorriamo il cammino azzurro nella rassegna a cinque cerchi, dagli albori della disciplina ai giorni nostri, tra esordi e medaglie.