Questo sito contribuisce alla audience de

Amos Mosaner e Stefania Constantini nella storia del curling azzurro: il pass olimpico è cosa fatta

Foto di Redazione
Curlingmondiali curling

Amos Mosaner e Stefania Constantini nella storia del curling azzurro: il pass olimpico è cosa fatta

Ai Mondiali di mixed doubles in corso di svolgimento ad Aberdeen, la coppia italiana ha centrato i playoff e oggi si giocherà le semifinali e, di conseguenza, il miglior risultato di sempre per il movimento in una rassegna iridata.

Amos Mosaner e Stefania Constantini nella storia del curling azzurro. I due alfieri della nazionale hanno firmato un'impresa ad Aberdeen (Scozia), sede dei campionati del mondo di mixed doubles: battendo nell'ultima giornata della prima fase la Russia, la coppia italiana si è messa in tasca il pass per i Giochi Olimpici invernali di Pechino 2022, i primi azzurri a riuscirci direttamente in una rassegna iridata.

Mosaner e Constantini hanno concluso al 3° posto nel gruppo A, superando la coppia russa col punteggio di 8-5 e poi nella serata di ieri la Corea del Sud per 8-6, con la qualificazione per i playoff che era già cosa fatta grazie ad un record di 7 successi e 2 sole sconfitte. Oggi, alle 11 ora italiana, gli azzurri affronteranno la Norvegia per un posto in semifinale: in caso di vittoria, scriverebbero un altro capitolo di storia, considerato che sarebbe il miglior risultato di sempre per il curling italiano in un campionato del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
281
Consensi sui social