Questo sito contribuisce alla audience de

Friedrich domina a Winterberg e conquista la Coppa del Mondo di bob a quattro. Vittoria e podi per l'Italia in Coppa Europa

Friedrich domina a Winterberg e conquista la Coppa del Mondo di bob a quattro. Vittoria e podi per l'Italia in Coppa Europa
Info foto

IBSF / Viesturs Lacis

Bob

Friedrich domina a Winterberg e conquista la Coppa del Mondo di bob a quattro. Vittoria e podi per l'Italia in Coppa Europa

E' ancora Francesco Friedrich il grande protagonista della Coppa del Mondo di bob. Il fuoriclasse di Pirna ha infatti dominato a Winterberg il settimo appuntamento del massimo circuito del bob, aggiudicandosi con una gara d'anticipo la quarta Sfera di Cristallo della carriera nel bob a quattro.

L'undici volte iridato ha dapprima conquistato in coppia con Alexander Schueller il sesto successo stagionale nel bob a due e poi il giorno successivo con lo stesso Schueller e con gli altri due frenatori Bauer e Margis ha trionfato per la settima volta nel bob a quattro.

Nel due, Friedrich ha rifilato la bellezza di 33 centesimi al connazionale Lochner e ben 85 al canadese Kripps, distacchi pesantissimi che sono il frutto di due manche fotocopia dove il pilota tedesco ha stabilito lo stesso tempo al centesimo, migliorando di 10 centesimi il precedente record del tracciato che già gli apparteneva. Completano la top five il russo Gaitiukevich e il terzo teutonico Hafer.

Nel quattro Friedrich ha conquistato il suo 100 podio della carriera, chiudendo al comando con un margine di 42 centesimi su un ottimo Brad Hall e con 46 centesimi di vantaggio su uno splendido Hunter Church che ha regalato agli Stati Uniti il primo podio stagionale nel bob maschile. Quarta posizione per Johannes Lochner che ha perso due piazzamenti rispetto alla prima discesa e quinto posto per il "solito" Kripps.

Nel bob femminile doppietta tedesca, con le rientranti Laura Nolte e Deborah Levi brave a non naufragare su una una pista che nel corso della seconda discesa si è andata a rallentare passaggio dopo passaggio a causa di una copiosa nevicata. La giovane teutonica aveva infatti chiuso al comando la prima manche con un ampio margine e questo le ha consentito di conquistare il quarto trionfo stagionale. Seconda posizione per Kalicki-Fiebig e terza per le americane Humphries-Hoffman. Buon quarto posto per Elana Meyers-Taylor che con questo risultato mette una seria ipoteca sulla conquista della Coppa del Mondo.

A Winterberg non ha preso parte la squadra italiana che è stata impegnata ad Igls in un lungo weekend di Coppa Europa. Una scelta strategica che in virtù dei buoni risultati ottenuti, vittoria e podio di Baumgartner nel quattro accompagnati dal podio di Variola nel due e dai due preziosi sesti posti del friulano nel quattro e dalle buone prestazioni di Giada Andreutti nel monobob, ha permesso all'Italia di scalare la classifica nel ranking internazionale qualificando ai Giochi Olimpici di Pechino 2022 (ad una gara dalla fine della stagione) due equipaggi nel bob a quattro, un equipaggio nel bob a due e una ragazza nel monobob. Uno straordinario risultato per il team guidato da Maurizio Oioli che ha saputo trarre beneficio da un regolamento internazionale piuttosto discutibile, dove il peso di gare minori ai fini della qualificazione olimpica ha avuto un peso maggiore rispetto al blasonato circuito di Coppa del Mondo.

L'ultimo appuntamento stagionale per i bobbisti è previsto tra una settimana a Sankt Moritz dove verranno assegnati anche i titoli europei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
25
Consensi sui social