Lunedì 16 Settembre, 23:10
Utenti online: 1630
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

foto di 2019 Getty Images

Biathlon: Johannes Bø vince da padrone l'Inseguimento di Anterselva

Biathlon: Johannes Bų vince da padrone l'Inseguimento di Anterselva

Il norvegese, pur avendo commesso tre errori al tiro, si è imposto con margine nell'Inseguimento odierno, ottenendo così l'11a vittoria stagionale.

Nell'ultimo giro Bø si è dedicato ai festeggiamenti e ai saluti al pubblico e nonostante questo sul traguardo ha preceduto di oltre 30" il francese Antonin Guigonnat. Grande prestazione della squadra francese che ha conquistato anche la terza, quarta e quinta posizione. La volata per il terzo posto è stata vinta da Fillon Maillet su Simon Desthieux, mentre Fourcade ha chiuso quinto. 9a posizione finale per Lukas Hofer, 11a per Windisch

Come preannunciato alla vigilia il norvegese è partito a tutta sin da subito, arrivando al primo poligono con un errore di margine sui primi inseguitori. Il leader ha commesso un errore sul primo bersaglio, ma ha mantenuto la testa della gara, con circa 8” di margine sul terzetto Guigonnat-Eder-Bjøntegaard. Si è invece staccato da questo gruppo Martin Fourcade, costretto a percorrere il giro di penalità. Il francese è quindi scivolato in 5a posizione a 25” dal battistrada, poco davanti a Arnd Peiffer e Lukas Hofer, entrambi senza errori.

Nel secondo giro Bø ha triplicato il vantaggio ma ha nuovamente sbagliato al tiro, venendo quindi raggiunto da Antonin Guigonnat e Simon Eder, ancora senza penalità. Alle spalle di questi tre sono transitati a 11” Fourcade e Peiffer, mentre Hofer ha mancato un bersaglio ed è scivolato in 9a posizione.

Dopo poche centinaia di metri Eder si è staccato e ha proseguito con il suo ritmo, mentre Guigonnat ha tenuto il passo dello scandinavo. Il conto è arrivato però al poligono, dove ha mancato un bersaglio. Bø invece ha fatto la differenza sia in termini di precisione che di rapidità e sfruttando gli errori commessi anche da Eder, Fourcade e Peiffer, è andato in fuga.

Uscito dal terzo poligono con 23” di vantaggio, nel penultimo giro il norvegese ha fatto nuovamente la differenza, rifilando altri 20” ai diretti avversari. Nella serie decisiva ha poi sparato molto rapidamente e mancato l’ultimo bersaglio. L’errore non gli ha impedito di involarsi verso l’11a vittoria stagionale e di realizzare la seconda doppietta Sprint-Inseguimento consecutiva ad Anterselva.

Dietro Guigonnat non ha sbagliato nella serie decisiva e ha conquistato la piazza d'onore, precedendo i connazionali Fillon Maillet, Desthieux e Fourcade. Alle spalle del quartetto transalpino si sono attestati invece Arnd Peiffer 6°, Alexander Loginov 7° e Simon Eder 8°.

E' entrato nuovamente tra i primi dieci Lukas Hofer, che con tre errori al tiro ha chiuso 9° a 1'40" dal vincitore. Buona prova anche per Dominik Windisch, 11° dopo aver mancato tre bersagli. Tra i due azzurri in 10a piazza si è inserito Lars Helge Birkeland. Ottima prova anche per Thomas Bormolini che con una sola penalità ha rimontato dalla 44a alla 19a posizione, eguagliando il miglior risultato in carriera. 

Domani alle 12:45 è in programma la Mass Start femminile, alle 15:30 quella maschile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA