Questo sito contribuisce alla audience de

Tiril Eckhoff vince l'Inseguimento di Hochfilzen, nona Dorothea Wierer

Tiril Eckhoff vince l'Inseguimento di Hochfilzen, nona Dorothea Wierer
Info foto

2019 Getty Images

BiathlonCoppa del Mondo

Tiril Eckhoff vince l'Inseguimento di Hochfilzen, nona Dorothea Wierer

La norvegese Tiril Eckhoff mette in scena la gara perfetta e conquista la vittoria nell'Inseguimento che chiude la tappa austriaca di Coppa del Mondo.

La norvegese, 20/20 e miglior tempo sugli sci fino a quando conta, precede sul traguardo di 25.8 secondi la svedese Hanna Oeberg e di 39.7 la connazionale Tandrevold. Dorothea Wierer vive una giornata complessa al poligono e 5 errori la fanno scivolare al nono posto a 1.20.9, venticinquesima con 4 giri di penalità Lisa Vittozzi.

La gara, dopo i due errori nella prima sessione di tiro di Dorothea Wierer, vive nella staffetta, nel nome della Norvegia, tra Ingrid Tandrevold e Tiril Eckhoff al comando delle operazioni. La seconda classificata nella Sprint di venerdì esce in prima posizione dalla prima sessione di tiro precedendo di 9 secondi la svedese Hanna Oeberg che nel solo poligono, a parità di 5/5 le recupera 15 secondi. Tiril Eckhoff e Paulina Fialkova occupano le posizioni di rincalzo a 16 secondi mentre Wierer è settima a 35 secondi e Vittozzi (5/5) nona a 41.

Al secondo poligono arrivano in quattro nel giro di 4 secondi:le due norvegesi non sbagliano, Oeberg compie un giro di penalità e si ritrova a 22.4 spalla spalla con la francese Justine Braisaz che è ancora senza errori. Fialkova scende in settima posizione, Vittozzi, perfetta a terra, è nona a 29 secondi mentre Wierer paga un terzo errore, 47 secondi da recuperare e dodicesima piazza a metà gara per lei.

Nel terzo giro Tandrevold riesce a tenere il ritmo folle imposto da Eckhoff ma la tassa che paga è un errore e 24 secondi di ritardo all'uscita dal primo poligono in piedi, prima di un gruppetto di inseguitrici che si compatta presto con Oeberg, Fialkova e Braisaz. Wierer sbaglia ancora ed è ottava a poco più di un minuto, due giri di penalità per Vittozzi decima a 5 secondi dalla compagna.

Eckhoff tira dritta per la sua strada e sigilla il primo 20/20 della sua carriera e, sul ritmo, Oeberg conquista la seconda piazza a 25.8, terza Tandrevold a 39.7. Quarta Braisaz, quinta Fialkova, sesta Bescond. 

Un altro errore, il quinto, porta Dorothea Wierer al nono posto mentre Vittozzi sbaglia ancora due volte e chiude venticinquesima a 2.13.9. Quarantesima Gontier con quattro errori, quarantanovesima Sanfilippo con cinque. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
47
Consensi sui social

Inseguimento Femminile