Questo sito contribuisce alla audience de

Lo staff azzurro sorprende con Wierer in seconda frazione. Carrara: "Proverò a sfruttare la chance"

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Biathlonmondiali anterselva

Lo staff azzurro sorprende con Wierer in seconda frazione. Carrara: "Proverò a sfruttare la chance"

Oggi giornata di riposo ad Anterselva, sabato le staffette mondiali con l'Italia che non parte tra le favorite, ma si gioca le due carte migliori in avvio.

Proveranno a sorprendere, le due staffette italiane che non partono con i favori del pronostico, nelle due gare più classiche dei campionati del mondo di Anterselva, in programma sabato con le donne impegnate dalle ore 11.45 e gli uomini alle 14.45.

Oggi, nel giorno di riposo della competizione iridata, c'era attesa soprattutto per l'ordine di partenza delle quattro staffettiste azzurre e le sorprese non sono mancate: lo staff di Curtaz ha confermato Lisa Vittozzi in prima frazione, giocandosi però Dorothea Wierer in seconda, per provare a mettere nella condizione ideale Federica Sanfilippo e la giovanissima Michela Carrara, che chiuderà la staffetta. Tra gli uomini, invece, saranno Hofer-Bormolini-Cappellari-Windisch a provarci.

I miei Mondiali sono partiti bene con la medaglia nella mista e una buona sprint, poi mi sono persa – le parole della vigilia di Lisa Vittozzi – Proverò ad essere protagonista sia nella staffetta che nella mass start; non partiamo tra le favorite, ma dobbiamo farci trovare pronte se si presentasse l'occasione di rimanere nelle prime posizioni”.

E la stessa Michela Carrara ci crede: “Avrò una bella chance e cercherò di sfruttarla, la staffetta è una gara bella ed emozionante. Sarà bello disputarla davanti ai nostri tifosi e spero di dimostrare il mio valore”.

Infine Dominik Windisch, che di staffette sul podio ne ha portate... parecchie: “Il nostro quartetto è già salito sul podio a Oestersund ad inizio stagione, poi le cose sono un po' cambiate. Rimaniamo fiduciosi delle nostre qualità, ma chiaramente saremo chiamati ad una prova perfetta e sperare che gli avversari commettano una discreta quantità di errori. E io spero di ritrovare il feeling con il poligono...”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
275
Consensi sui social

Approfondimenti

Anterselva
Anterselva COMPRENSORIO

Anterselva

Anterselva