Martedì 12 Novembre, 9:33
Utenti online: 26
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di fisi.org

La gioia di Wierer per un premio che vale per tutto il movimento: "Speriamo di far divertire ancora i tifosi del biathlon"

La gioia di Wierer per un premio che vale per tutto il movimento: 'Speriamo di far divertire ancora i tifosi del biathlon'

Parola alla nuova atleta dell'anno FISI, capace di portare il suo sport per la prima volta nell'albo d'oro.

Dorothea Wierer è la punta dell'iceberg di un movimento, quello del biathlon azzurro, cresciuto a dismisura negli ultimi anni.

I trionfi della passata stagione, dai titoli della campionessa di Anterselva, a quelli ottenuti da Dominik Windisch, Lisa Vittozzi e Lukas Hofer, fanno sì che la nazionale italiana debba ormai essere considerata una delle potenze mondiali, verso un'annata 2019/2020, quella al via il prossimo 30 novembre a Ostersund, che proporrà oltre alle sfide di Coppa del Mondo, un appuntamento cruciale come quello dei campionati del mondo di Anterselva.

Celebrata a Modena con un premio storico, “Doro” non ha nascosto una certa soddisfazione: “Sono felicissima di essere stata scelta da quanti ci sostengono con passione e interesse – ha detto Wierer, in partenza nelle prossime ore per il raduno azzurro previsto a Sjusjoen, in Norvegia – Siamo consapevoli che non sarà facile ripetere quanto fatto nell'ultima stagione, ma sono molto carica e spero di poter regalare nuove soddisfazioni ai tifosi, considerando pure che avremo i Mondiali di casa, a febbraio ad Anterselva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Neveitalia Sport DB
Statistiche biathlon

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT