Questo sito contribuisce alla audience de

Knotten e Tarjei Boe vincono le prime Sprint nell'apertura di Sjusjoen

Knotten e Tarjei Boe vincono le prime Sprint nell'apertura di Sjusjoen
Biathlonpre season

Knotten e Tarjei Boe vincono le prime Sprint nell'apertura di Sjusjoen

Nella prima uscita a Idre Fjall, con svedesi e francesi ai nastri di partenza, Fabien Claude e Tilda Johansson si impongono nella short individual.

Il gran gala di apertura della stagione norvegese del Biathlon soffre a Sjusjoen dell'assenza, per motivi diversi, delle tre regine di casa del Biathlon; son, infatti, assenti Tiril Eckhoff, Marte Roeiseland e Ingrid Tandrevold. La prima Sprint di stagione si rivela combattuta e spettacolare. Si impone, con un 10/10 al poligono, Karoline Knotten che distanzia la concorrenza di più di mezzo minuto. E' seconda a 33.4 secondi, Ida Lien (0-1) mentre chiude il podio a 58.6 secondi Lotte Lie (1-1). Da annotare la grande prova sugli sci, miglior tempo di giornata, della diciannovenne Maren Kirkeeide (1-1), quinta a 1.16.3.

Anche in campo maschile viene premiata la precisione al tiro. Si impone Tarjei Boe (0-0) con 16.7 secondi di vantaggio su Sturla Holm Laegreid (0-0) e 21.8 su Vetle Sjaastad Christiansen (1-0). Nonostante il miglior tempo sugli sci, resta fuori dal podio di meno di 9 secondi Johannes Boe (0-2). 

La stagione sulla neve è inizata oggi anche per le nazionali svedesi e francesi impegnate a Idra Fjall in una Short Individual. In campo femminile la sola biathleta a ottenere il 100% al tiro è stata la ventitreenne Tilda Johansson che con la vittoria propone la sua candidatura per un pettorale in Coppa del Mondo. Le stelle della squadra delle tre corone hannop, invece, incontrato troppi problemi al tiro: quattro errori e decimo posto per Elvira Oeberg, sei penalità e quindicesima piazza per la sorella Hanna mentre Stina Nilsson, in linea con le prime posizioni dopo due poligoni, è crollata nel finale con 4 errori che l'hanno fatta scivolare in tredicesima posizione. 

Julia Simon, nonostante due errori, è seconda a soli 9.1 dalla vinctrice mentre il terzo posto è di Lou Jeanmonnot a 28.9 con un errore. In campo maschile, la vittoria è di Fabien Claude con un errore in ciascuno dei primi tre poligoni che precede di 2.8 secondi Henning Sjokvist (20/20) e di 34.9 Sebastien Samuelsson (17/20). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
47
Consensi sui social

FONDO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Diaface lima diamantata  200

BOTTERO SKI

DIAFACE - lima diamantata 200

19.50 €

Lima diamantata diaface moonflex 200 grana 200, lunghezza 70 mm, sgrossatura intermedia.