Questo sito contribuisce alla audience de

Christiansen cambia regime di allenamento per Oberhof, dove si presenta una Svezia a trazione femminile

Christiansen cambia regime di allenamento per Oberhof. Simon ottimista per il futuro
Info foto

Getty Images

Biathlonattualità

Christiansen cambia regime di allenamento per Oberhof, dove si presenta una Svezia a trazione femminile

La lunga pausa tra la tappa di Anterselva e i campionati del mondo in Germania e la gestione degli atleti: il norvegese resta in Italia ad allenarsi, la leader della generale Julia Simon felice di... riposarsi. Stina Nilsson non disputerà la rassegna iridata: le convocazioni di casa svedese e francese. Franziska Preuss, invece, chiude anzitempo l'ennesima difficile stagione.

Finita la tappa di Coppa del Mondo in quel di Anterselva, comincia il lungo avvicinamento pre campionati del mondo di biathlon, in programma dall'8 febbraio nella località tedesca di Oberhof. In attesa del grande evento della stagione, il team norvegese è rientrato in patria, ad eccezione di Vetle Sjastad Christiansen.

Il gigante scandinavo ha deciso di cambiare qualcosa nella sua preprarazione per provare a sfidare il connazionale Johannes Thingnes Boe in vista dei Mondiali. La conferma arriva dopo essere stato a colloquio con Ole Einar Bjoerndalen, la leggenda del biathlon che gli ha "comandato", a detta di Christiansen, di restare in quota ad Anterselva a sue spese per arrivare al top della forma in Germania.

Chi invece è uscita esausta dalla tappa italiana di CdM è la leader della generale in campo femminile, la transalpina Julia Simon, non eccezionale nelle due gare individuali, prima di vincere la staffetta di domenica: così si è espressa ai microfoni dell'Equipe per fare il punto della situazione sul suo stato di forma. "Sono stanca, soprattutto psicologicamente. Da dicembre sono all'attacco, quindi ora ho bisogno di riposo ma sono motivata per le sfide che verranno".

Nel mentre la federazione d'oltralpe ha diramato il gruppo di coloro che prenderanno parte ai Mondiali di Oberhof. Tra le donne sono state convocate Sophie Chauveau, Lou Jeanmonnot, le sorelle Chevalier e Julia Simon. In campo maschile ecco Quentin Fillon-Maillet,  Antonin Guigonnat, Eric Perrot ed Emilien Jacquelin, con le ultime scelte da effettuare dopo gli europei di Lenzerheide.

In Svezia preoccupa la condizione di Peppe Femling, in difficoltà nel tiro in piedi in particolare; lui stesso al momento non ha risposte e ha messo in dubbio perfino la sua presenza nelle tappe di CdM post evento iridato, ma è garantito il pass per Oberhof dove la nazionale scandinava schiererà i suoi "titolari", con la conferma dell'assenza di Stina Nilsson, con Mona Brorsson tornata a livelli incoraggianti in appena due settimane e quindi convocata per i prossimi Mondiali.

Infine, dalla Germania ecco arrivare la notizia, con la diretta interessata che ha motivato la sua scelta dai continui problemi fisici e la necessità di capire come risolverli, della chiusura anticipata di una stagione 2022/23 con pochissime gare per Franziska Preuss, che salterà quindi la rassegna iridata e le successive tappe di CdM.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
70
Consensi sui social

FONDO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Maplus lima  fresa 300 mm

BOTTERO SKI

MAPLUS - lima fresa 300 mm

37.44 €

Lima a fresa maplus 300 mm questa lima maplus in acciaio non cromato ha una lunghezza di 300 mm, ideale per la fase di affilatura della lamine di sci e...