Questo sito contribuisce alla audience de

Biathlon: gli azzurri in coro dedicano il podio a Montello

Biathlon: gli azzurri in coro dedicano il podio a Montello
BiathlonCoppa del Mondo

Biathlon: gli azzurri in coro dedicano il podio a Montello

E' evidente la soddisfazione che si respira nel clan azzurro dopo l'inatteso terzo posto conquistato a Ostersund dalla Staffetta Maschile.

La si intende nelle dichiarazioni rilasciate all'Ufficio Stampa della FISI; il primo a tirare le somme è il direttore tecnico Fabrizio Curtaz. "Sono stati molto bravi; soprattutto Cappellari ha mostrato i nervi saldi, tenendo bene al poligono. Chiaramente deve crescere sugli sci, ma il tempo è dalla sua parte. Gli altri hanno dimostrato di avere buona condizione, compreso Bormolini che credo abbia disputato la sua migliore tappa di sempre in Coppa del mondo".

Lukas Hofer si è divertito nella inusuale frazione di lancio, "Quella di lancio non è normalmente la mia frazione, però mi diverte molto: tutti vanno molto veloce perchè cercano di dare il cambio migliore al successivo compagno, io sono riuscito a fare una bella partenza per dare continuità ai miei compagni. Dedichiamo il terzo posto a Montello che non è potuto essere qui con noi".

Un Thomas Bormolini in netta crescita chiosa con la saggezza di un veterano: "Sono molto contento, sapevo che Hofer poteva darmi il cambio nelle prime posizioni, non era una gara facile al poligono perchè il vento cambiava direzione, a terra sono andato molto bene, in piedi ho avuto qualche problema in più ma sono riuscito a mettere Cappellari nelle condizioni di fare la sua parte, senza troppe problematiche. Windisch ha chiuso con due belle serie, diciamo che è stata una prestazione solida del gruppo".
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Staffetta Maschile

Coppa del Mondo

Biathlon: gli azzurri in coro dedicano il podio a Montello

Sabato 7 Dicembre 2019