Domenica 19 Novembre, 18:54
Utenti online: 1994
Francesco Paone
Francesco Paone

foto di Fisi-Pentaphoto

Federica Sanfilippo e Lukas Hofer campioni d'Italia della Mass Start. Risultati completi, categorie giovanili comprese

Federica Sanfilippo e Lukas Hofer campioni d'Italia della Mass Start. Risultati completi, categorie giovanili comprese

Oggi a Forni Avoltri (UD) si sono disputate le mass start valevoli come Campionati Italiani Assoluti e ultima gara di Coppa Italia. A livello giovanile i successi sono andati a Emil Bormetti e Carmen Runggaldier (categoria under 21); Peter Tumler e Samuela Comola (categoria under 19); Cedric Christille e Beatrice Trabucchi (categoria under 17)

Per quanto riguarda la categoria junior/senior, in virtù del differente chilometraggio riservato gli juniores, si è deciso di non considerare per la Coppa Italia l'odierna partenza in linea. La competizione ha invece regolarmente assegnato punti nelle categorie giovani e aspiranti.

Di fatto il circuito nazionale è terminato oggi, con un giorno d'anticipo. Domani infatti è previsto il recupero delle staffette valevoli come campionato italiano junior, giovani e aspiranti non disputate a Bionaz lo scorso 7 febbraio causa nebbia.

Quindi sabato tutti gli atleti più giovani saranno impegnati nelle prove a squadre, mentre i senior si sfiderano per il titolo italiano della sprint.

 


MASS START FORNI AVOLTRI
CAMPIONATO ITALIANO PER TUTTE LE CATEGORIE
GARA FINALE DELLA COPPA ITALIA GIOVANI E ASPIRANTI


 

SENIOR MASCHILE (15 KM)
1. HOFER Lukas [Carabinieri] (0+0+1+2) 36'41"6
2. WINDISCH Dominik [Esercito] (0+2+1+1) a 0"1
3. DE LORENZI Christian [Forestale] (0+0+0+1) a 13"6
4. DUTTO Pietro [Fiamme Oro] (2+0+0+1) a 1'14"3
5. DEMETZ Maikol [Fiamme Gialle] (1+1+2+0) a 1'49"1
6. MONTELLO Giuseppe [Esercito] (2+1+0+1) a 1'51"0
7. ROMANI Riccardo [Carabinieri] (0+0+2+3) a 1'52"9
8. CHENAL Thierry [Esercito] (2+0+0+1) a 1'53"1
9. BORMOLINI Thomas [Esercito] (0+1+1+2) a 2'12"3
10. GUIDETTI Xavier [Esercito] (0+2+2+1) a 2'24"7

Successo per Lukas Hofer, che inanella il quarto "scudetto" consecutivo a livello invernale. Agli Assoluti su neve, il carabiniere altoatesino è infatti imbattuto dalla mass start del 2014, vinta da Dominik Windisch. Proprio quest'ultimo è stato il principale rivale del coetaneo nella prova odierna, decisasi in volata in favore dell'atleta di San Lorenzo di Sebato. Il podio è stato completato da Christian De Lorenzi, il quale in questo weekend da' l'addio all'agonismo. Quinto Maikol Demetz, vincitore nella classifica generale 2015-'16 della categoria junior/senior.


SENIOR FEMMINILE (12,5 KM)

1. SANFILIPPO Federica [Fiamme Oro] (0+1+1+3) 36'41"1
2. OBERHOFER Karin [Esercito] (0+0+3+2) a 11"3
. MØRVKE Jori [NOR] (0+0+0+0) a 32"8
3. VITTOZZI Lisa [Forestale] (1+4+0+0) a 1'26"5
4. DELL'ACQUA Caterina [Val Fiorentina] (0+0+1+1) a 8'41"7

Secondo titolo italiano assoluto della carriera di Federica Sanfilippo, già vincitrice della sprint dello scorso anno. La venticinquenne della Val Ridanna ha avuto ragione di Karin Oberhofer, mentre il podio è stato completato da una Lisa Vittozzi insolitamente imprecisa a terra. Alla competizione non hanno partecipato Dorothea Wierer, Alexia Runggaldier e Nicole Gontier.

CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI

 

JUNIOR U21 MASCHILE (12,5 KM)
1. BORMETTI Emil [Sporting Livigno] (0+0+1+1) 35'13"3
2. BARETTO Andrea [Esercito] (2+0+3+1) a 1'03"6
3. GHIGLIONE Luca [Fiamme Gialle] (2+1+3+1) a 1'19"1

Lo scudetto della mass start è andato al preciso Emil Bormetti, capace di superare la concorrenza dei più quotati Andrea Baretto e Luca Ghiglione. Il livignasco diventa il terzo diverso atleta a conquistare un titolo italiano durante la stagione in corso dopo Nicola Romanin (Individuale) e Paolo Rodigari (Sprint e Inseguimento).


JUNIOR U21 FEMMINILE (10 KM)
1. RUNGGALDIER Carmen [Fiamme Oro] (2+0+1+1) 30'57"0
2. ROCCHIA Ginevra [Entracque AM] (1+0+2+1) a 2'09"5
3. FANESI Rachele [Entracque AM] (1+1+2+1) a 3'24"6

Prevedibile vittoria di Carmen Runggaldier che, oltre ad aver dominato la scena, ha ottenuto il terzo scudetto stagionale dopo quelli già vinti nella sprint e nell'inseguimento. Alla collezione manca solo quello dell'individuale, andato a Rachele Fanesi. Al tris di titoli italiani, la poliziotta gardenese ha associato anche il successo nella classifica generale junior/senior 2015-'16.

CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI


 

GIOVANI U19 MASCHILE (10 KM)
1. TUMLER Peter [Val Martello] (1+1+2+0) 28'55"1
2. BRAUNHOFER Patrick [Carabinieri] (2+1+2+1) a 11"2
3. GUIDETTI Emile [Granta Parey] (0+3+1+0) a 38"7

Prima vittoria stagionale per Peter Tumler, che quindi "sceglie" il giorno migliore per issarsi sul gradino più alto del podio. L'atleta della Val Martello ha quindi conquistato l'ultimo scudetto in palio, impedendo a Patrick Braunhofer di realizzare il Grande Slam. Infatti il carabiniere della Val Ridanna oggi ha dovuto accontentarsi della piazza d'onore dopo aver vinto i titoli italiani di individuale, sprint e inseguimento. Solo nono Daniele Cappellari, già sicuro vincitore della classifica di Coppa Italia di categoria.

GIOVANI U19 FEMMINILE (7,5 KM)
1. COMOLA Samuela [Fiamme Gialle] (0+1+0+1) 26'57"4
2. CARRARA Michela [Esercito] (0+0+1+3) a 26"6
3. LARDSCHNEIDER Irene [Fiamme Gialle] (1+0+3+2) a 38"5

Seconda vittoria stagionale per Samuela Comola, che dal canto suo ottiene il primo titolo italiano della stagione, impedendo il "Grande Slam" a Irene Lardschneider vincitrice degli scudetti di individuale, sprint e inseguimento. La gardenese può festeggiare comunque, poiché ha difeso la leadership nella classifica generale, conquistando la Coppa Italia di categoria con un vantaggio di 6 lunghezze su Michela Carrara. Quest'ultima ha realizzato più punti, ma il gioco degli scarti ha detto bene all'altoatesina.


CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI

 


ASPIRANTI U17 MASCHILE (7,5 KM)
1. CHRISTILLE Cedric [Brusson] (1+2+2+1) 27'03"8
2. GONTEL Kevin [Granta Parey] (2+1+0+2) a 8"4
3. GIACOMEL Tommaso [Primierio] (2+2+1+1) a 31"0

Settima vittoria stagionale per Cedric Christile, che conquista contemporaneamente il secondo titolo italiano della stagione dopo quello dell'inseguimento e anche la classifica generale della Coppa Italia di categoria. Piazza d'onore per Kevin Gontel (vincitore dello scudetto nell'individuale) che ha realizzato più punti di tutti, ma ha dovuto accomodarsi in seconda posizione nella graduatoria assoluta in virtù del gioco degli scarti. 


ASPIRANTI U17 FEMMINILE (6 KM)
1. TRABUCCHI Beatrice [Brusson] (0+1+0+1) 25'05"8
2. SARTOR Marianna [Camosci] (0+1+2+1) a 30"2
3. AUCHENTALLER Hannah [Anterselva] (1+0+0+2) a 1'09"3

Quinto successo stagionale e terzo consecutivo per Beatrice Trabucchi, che ha aggiunto il titolo italiano della mass start dopo aver già vinto quelli della sprint e dell'inseguimento. All'atleta tesserata per lo sciclub di Brusson è mancato soltanto lo scudetto dell'individuale, andato a Martina Zappa, oggi settima, ma già sicura vincitrice della Coppa Italia di categoria.

CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI

© RIPRODUZIONE RISERVATA