Giovedì 23 Novembre, 23:34
Utenti online: 1686
Sapori di Montagna
Maura Riva
Maura Riva
Food Blogger

Un viaggio dei sensi tra i sapori e i saperi delle Dolomiti

Un viaggio dei sensi tra i sapori e i saperi delle Dolomiti

La primavera in Val Canali è fatta di prati verdi, dell'intenso profumo del bosco e delle cime delle Dolomiti su cui brilla la neve. In Val Canali la primavera si festeggia il 24 e il 25 aprile, tra i sapori della tradizione, gli animali e la natura, per riscoprire il mondo degli antichi saperi e farli incontrare con quelli moderni. 

Siamo nel cuore del Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino, un luogo quasi magico dove la biodiversità alpina è unica. Qui gli allevatori di Primiero custodiscono pecore, capre e vacche e lavorano con attenzione le materie prime che questi animali possono offrire, seguendo tradizioni antiche. Per festeggiare la primavera è stato organizzato un interessante percorso di due giorni, che porterà grandi e bambini a scoprire le tradizioni della zona, le lavorazioni delle materie prime che la montagna offre, e ad assaggiare i prodotti tipici della Val Canali, perché non c'è niente di meglio che fare colazione o merenda con le specialità trentine.

 

Si parte da una colazione itinerante con i prodotti della Strada dei formaggi delle Dolomiti, per passare ad avere le "mani in pasta": i laboratori permetteranno a grandi e piccini di lavorare la lana e fare il burro, ma anche di assistere alla caseificazione della famosa Tosèla di Primiero, un formaggio fresco prodotto con latte vaccino appena munto, che mantiene i sapori e i profumi dell'erba dei pascoli di montagna. La Tosèla di Primiero viene solitamente consumata cotta nel burro e accompagnata da polenta e lucanica trentina. I partecipanti potranno conoscere poi un'altra meraviglia della zona: il miele e l'apicoltura montana.

 

Durante il pomeriggio di lunedì 25 aprile, lì dove la biodiversità sembra quasi intatta, nel giardino di Villa Welsperg si terrà una dimostrazione di potatura e innesto delle più antiche varietà di pero presenti nella valle.

 

Durante l'evento sarà inoltre possibile visitare la mostra “L’altra guerra: storie e scritture del primo conflitto mondiale (1914-1919)” nel fienile di Villa Welsperg.

 

Potete trovare maggiori informazioni sulla manifestazione sul sito http://www.tastetrentino.it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA