Venerdì 26 Aprile, 3:41
Utenti online: 147

VIDEO - Michela Moioli: "La mia nuova sfida si chiama snowboard parallelo"

VIDEO - Michela Moioli: 'La mia nuova sfida si chiama snowboard parallelo'

A Piancavallo in occasione dei Campionati Italiani Assoluti di snowboard, Michela Moioli ha svelato in anteprima a Neveitalia quali saranno gli obiettivi per le prossime stagioni.

La campionessa olimpica di bordercross, argento iridato ai recenti mondiali americani ha infatti deciso di intrapprendere una nuova carriera nel mondo dello snowboard, ovvero gareggiare pure nelle competizioni di parallelo.

Una decisione sorprendente, se si considera che solitamente avviene il passaggio inverso ossia da snowboard alpino allo snowboard cross, ma studiata attentamente assieme ai tecnici della federazione che hanno avvallato il nuovo progetto.

Michela infatti sfrutterà le prove di parallelo per affinare la tecnica e soprattutto per tenersi allenata al ritmo gara dato che ultimamente le competizioni del calendario del bordercross sono state spesso cancellate. Una sfida nuova dunque per la ventiquattrenne bergamasca che in occasione dei campionati italiani di snowboard è subito scesa in gara nelle due specialità del parallelo, il psl ed il psg, superando in entrambe le prove il taglio delle qualificazioni.

Moioli ed i tecnici della nazionale di snowboard sono inoltre rimasti colpiti dall'ottima preparazione delle piste di Piancavallo ed in particolare della pista che ha ospitato le competizioni del gigante parallelo, che a detta del Direttore Tecnico Cesare Pisoni è identica per pendenza e conformazione alla pista cinese di Secret Garden che ospiterà nel 2021 i Campionati del Mondo e che soprattutto nel 2022 sarà teatro dei Giochi Olimpici Invernali.

A questo proposito le autorità di Piancavallo si stanno già adoperando in concerto con la Federazione Italiana Sport Invernali per intensificare i collegiali presso la località friulana e non escluso che nei prossimi anni la montagna del pordenonese possa ospitare eventi di Coppa del Mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA