Questo sito contribuisce alla audience de

Niccolò Colturi splendido argento mondiale a Veysonnaz nello snowboard cross jr, Santuari 4° nel PGS

Foto di Redazione
Info foto

Fisi Pentaphoto

Snowboardcampionati del mondo jr

Niccolò Colturi splendido argento mondiale a Veysonnaz nello snowboard cross jr, Santuari 4° nel PGS

A Veysonnaz, il talento bormino è secondo solo al tedesco Ulbricht. A Chiesa Valmalenco, l'azzurrino Mike Santuari ai piedi del podio nel gigante parallelo che ha aperto l'altra rassegna iridata giovanile dello snowboard.

Tredici anni dopo l'oro di Omar Visintin a Nagano 2009, arriva una medaglia per l'Italia maschile nello snowboard cross a livello di campionati del mondo juniores. In quel di Veysonnaz, è il diciannovenne bormino Niccolò Colturi, già sul podio in questa stagione in Coppa Europa (e convocato più volte in Coppa del Mondo), a piazzarsi secondo nella big final vinta dal tedesco Leon Ulbricht, che ha visto l'altro tedesco Niels Conradt al terzo posto e lo spagnolo Alvaro Romero quarto.

L'ordine d'arrivo registra anche il tredicesimo posto di Luca Abbati, eliminato nei quarti di finale, mentre Federico Podda e Tommaso Fonte sono usciti al primo turno. In campo femminile sventola la bandiera francese sul gradino più alto del podio con Zoe Colombier, che ha preceduto la statunitense Brianna Schnorrbusch e l'altra transalpina Anna Valentin. Fuori nei quarti di finale Marika Savoldelli e Camilla Angiolini, non è partita Sofia Groblechner.

L'azzurro Mike Santuari, invece, ha terminato ai piedi del podio il gigante parallelo di snowboard che oggi ha aperto i Mondiali juniores a Chiesa Valmalenco. Il 17enne carabiniere ha visto sfuggire il bronzo nella small final, in cui ha affrontato il coreano Junho Ma. Il canadese Ben Heldman ha conquistato il titolo iridato giovanile grazie alla vittoria nella big final, sconfiggendo il tedesco Max Kuehnhauser.

Tra gli altri azzurri in gara, ha terminato in dodicesima posizione Elias Zimmerhofer, con Fabian Lantschner e Tommaso Da Col più attardati in 26esima e 29esima posizione. In campo femminile Tsubaki Miki si è imposta da favorita della vigilia, con la 18enne giapponese, già presenza fissa nei quartieri alti in Coppa del Mondo, che ha piegato la concorrenza della sudcoreana Seo Hee Jang e al terzo posto ha concluso l'elvetica Flurina Baetschi. Sofia Valle è stata la migliore delle italiane con il suo 14esimo posto, mentre Elisa Fava ha chiuso in 19esima posizione, Sophie Rabanser 28esima e Fabiana Fachin 30esima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
22
Consensi sui social

SNOWBOARD, SCELTI DAI LETTORI