Questo sito contribuisce alla audience de

Nella notte del Faloria, a 42 anni è ancora capitan Fischnaller il re di Cortina: 20° trionfo!

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Snowboardcoppa del mondo 2022/23

Nella notte del Faloria, a 42 anni è ancora capitan Fischnaller il re di Cortina: 20° trionfo!

Coppa del Mondo di snowboard parallelo: è capolavoro azzurro nel secondo PGS stagionale: il leader della nazionale è da urlo, cinquina di successi a Cortina piegando Prommegger in finale, March è terzo e tra le donne Lucia Dalmasso sfiora di nuovo il primo podio.

Eterno e gigantesco “capitan Fisch” delle nevi, per quella che è una pagina di storia delle discipline invernali in Italia.

Sì, perchè a 42 anni (compiuti lo scorso mese di settembre), Roland Fischnaller si regala e ci regala un nuovo trionfo in Coppa del Mondo, il ventesimo di una carriera leggendaria e che non vuole finire mai, d'altronde quando sei ancora così competitivo non c'è alcun motivo per mollare.

E allora la grande notte del Faloria, a Cortina d'Ampezzo per il secondo PGS stagionale dopo Carezza (dove Fischnaller ha chiuso terzo), è tutto di questo immenso campione, alla cinquina sulla sua pista preferita, battendo quell'altro super atleta che risponde al coetaneo Andreas Prommegger, oggi secondo dopo aver trionfato poco più di 48 ore fa sulla “Pra di Tori” (con l'austriaco che rimane leader della generale).

E sul terzo gradino del podio c'è un altro azzurro, Aaron March, battuto dal capitano in semifinale, prima di regolare a sua volta un altro veterano come lo sloveno Kosir nella small final. Fuori agli ottavi Bormolini, alla fine 11°, Bagozza (12°), Coratti (ko contro March nel primo turno ad eliminazione diretta), 14esimo, mentre Felicetti e Messner hanno raccolto un 18° e un 19° posto.

Podio sfiorato dall'Italia anche nel PGS femminile, con Lucia Dalmasso di nuovo in top five (in questo 2022 aveva già concluso quarta e quinta tra Piancavallo e Rogla), ai piedi del podio con il 4° posto maturato, dopo una splendida qualificazione col secondo tempo, con un grande cammino fermato solo in semifinale da Ramona Hofmeister, e poi nella small final per la terza piazza contro la canadese Megan Farrell, con la 25enne veneta che è scivolata a metà della run decisiva.

Andrà a vincere la slovena Gloria Kotnik, capace di battere Hofmeister nella finalissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
29
Consensi sui social

Approfondimenti

Ultimi in snowboard

Moioli si qualifica col brivido nel suo rientro a Cortina, Sommariva miglior tempo tra gli uomini

Moioli si qualifica col brivido nel suo rientro a Cortina, Sommariva miglior tempo tra gli uomini

Coppa del Mondo di snowboard cross: stasera a Socrepes le qualificazioni della quarta gara stagionale in programma sabato (dalle ore 18.30). Sei gli azzurri che centrano il pass, la campionessa olimpica proprio con l'ultimo tempo utile.