Questo sito contribuisce alla audience de

A Cortina vincono Hofmeister e Karl, ma l'Italia è sul podio con super Dalmasso e l'eterno Fischnaller

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Snowboardcoppa del mondo 2023/24

A Cortina vincono Hofmeister e Karl, ma l'Italia è sul podio con super Dalmasso e l'eterno Fischnaller

Coppa del Mondo di snowboard parallelo: il secondo PGS di stagione vede imporsi, nella notte del Faloria, la tedesca che piega la veneta (2° podio per lei) in finale mentre "capitan Fisch" paga un errore in semifinale, prima di conquistare il 3° posto.

Un altro doppio podio, dopo l'uno-due di Maurizio Bormolini e Edwin Coratti giovedì scorso a Carezza.

Non arriva la vittoria azzurra questa volta, ma che serata a Cortina per il secondo gigante parallelo di questa Coppa del Mondo 2023/24, con l'Italia che festeggia la piazza d'onore conquistata da una favolosa Lucia Dalmasso e il terzo posto, per il podio numero 49 in carriera, dell'eterno Roland Fischnaller che a 43 anni sfiora la sesta gemma sulla “sua” pista.

Partiamo dal capitano della nazionale di Pisoni, che piega Zan Kosir nella small final dopo la beffa di una semifinale, quella contro Benjamin Karl, che per “Fisch” termina di fatto a fine muro, neppure a metà tracciato, per un gravissimo errore che gli costa ogni chance. A trionfare sarà proprio Karl, che nella finalissima tutta austriaca piega un altro campionissimo come il connazionale Andreas Prommegger.

Fischnaller aveva eliminato in un quarto di finale fratricida Maurizio Bormolini, con l'altro finalista di Carezza, Edwin Coratti, che si è fermato in quel turno contro Kosir, mentre erano usciti agli ottavi March e Bagozza.

La gara femminile ha visto Lucia Dalmasso sfiorare il capolavoro: solo la padrona della disciplina, Ramona Hofmeister, ha battuto la 26enne veneta (per soli 16 centesimi in finale), che ha sognato il trionfo in casa, il primo in CdM visto che questo è il suo secondo podio dopo la stessa piazza d'onore arrivata ad inizio 2023 a Blue Mountain. Dalmasso aveva piegato in semifinale Sabine Schoeffmann, che poi si è presa il terzo posto contro la ceca Maderova, per un solo centesimo.

Ormai è una certezza questa ragazza, che raccoglie l'eredità di Nadya Ochner, ritiratasi con la gara di due giorni fa sulla Pra di Tori. In casa Italia, miglior risultato in carriera pure per Jasmin Coratti (ottava), eliminata proprio da Dalmasso nel derby dei quarti, e 14° per Elisa Caffont.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
37
Consensi sui social

SNOWBOARD, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Vans scarponi hi-standard og donna

MAXISPORT

VANS - scarponi hi-standard og donna

230 €

gli scarponi da snowboard vans hi-standard og da donna sono l'alternativa ideale per le riders in evoluzione che cercano un prodotto versatile dal flex morbido...