Questo sito contribuisce alla audience de

La Pitturina Ski Race della Val Comelico, valida per la CdM ISMF, al via il 2 Febbraio

Partenza della Pitturina Ski Race
Info foto

Riccardo Selvatico

Sci Alpinismo

La Pitturina Ski Race della Val Comelico, valida per la CdM ISMF, al via il 2 Febbraio

La sesta edizione della Pitturina Ski Race,valida come terza prova della ISMF World Cup, si disputerà tra le nevi della Val Comelico e di Sappada.  Il programma agonistico si aprirà venerdì 31 gennaio a Sappada con la spettacolare prova Sprint, il giorno successivo, sabato 1 febbraio gli atleti saranno in riposo, ma tutta la Val Comelico vivrà una giornata di festa con eventi collaterali e con la Sfilata delle Nazioniť. Domenica 2 febbario mattina andrà in scena la Pitturina Ski Race lungo il classico percorso con un dislivello di 1900 metri diluiti in quattro salite.

Dario Bond, oggi consigliere regionale alla Regione Veneto: "Ho partecipato a tutte le edizioni e sarò presente anche a questa prova di Coppa del Mondo. Per il Veneto la Pitturina Ski Race rappresenta l’eccellenza sia come aspetti organizzativi, sia per la promozionale del proprio territorio. Proprio in questi giorni, a chiusura del 2013 la Regione Veneto ha confermato un importante finanziamento per la Pitturina, questa è la dimostrazione di quanto la Regione creda in questa manifestazione. Inoltre è stato appurato che in queste manifestazioni se spediamo 100.000€ la ricaduta promozionale è quasi dieci volte superiore".

Alla presentazione dell'evento era presente anche Rebecca Vernon vice-presidente della ISMF, la federazione internazionale che governa lo scialpinismo agonistico, «quando abbiamo ricevuto la candidatura della Pitturina - ha detto Vernon - non abbiamo nessun dubbio ad assegnargli la prova di Coppa del Mondo, la Val Comelico e Sappada sono entrate in un calendario insieme a nomi importanti nel panorama alpino come Verbier e Courchevel».

Roberto Bortoluzzi, presidente del Comitato Veneto della Fisi, ha confermanto ancora una volta la crescita esponenziale dei numeri dello scialpinismo, «E' grazie a manifestazioni come la Pitturina - ha detto Bortoluzzi - che lo scialpinismo può crescere e avere una maggiore visibilità».
«Il nostro territorio ha bisogno di queste manifestazioni - ha detto Marco Zambelli Mariani, presidente della Regola di Candide, nel suo intervento - la Pitturina Ski Race sarà una vetrina importante per far conoscere a livello internazionale la nostra cultura e le nostre tradizioni».

Michele Festini e Marco De Lorenzo hanno illustrato durante la presentazione dell'evento gli aspetti puramente tecnici delle prove, Festini inoltre ha presentato il pacco gara a “chilometri zero” e ha rivolto l’invito a tutti i partecipanti per essere presenti a Cima Vallona per l’evento promosso dal main sponsor Montura. 
De Lorenzo, direttore tecnico della gara ha voluto, al termine del suo intervento, ringraziare le decine di volontari che proprio in questi giorni inizieranno a lavorare lungo il tracciato di gara.

2
Consensi sui social