Questo sito contribuisce alla audience de

Tarvisio, la seggiovia Prasnig collega il Florianca e il Monte Lussari

Nuova seggiovia quadriposto Prasnig
Friuli Venezia Giulia

Tarvisio, la seggiovia Prasnig collega il Florianca e il Monte Lussari

Una bella nevicata in quota, che fa da corollario all'ottimo innevamento di questa stagione 2012-13, ha fatto da cornice al del nastro della nuova seggiovia Prasnig di tarvisio, una infrastruttura attesa da anni, che oggi è divenuta realtà.  Diventa finamente disponibile il nuovo collegamento funiviario tra la direttrice del monte Florianca e il Monte Lussari dei Tarvisio grazie alla nuova seggiovia quadriposto Prasnig e la pista omonima.

Sotto la regia dell'Agenzia regionale Promotur e alla presenza di numerose autorià, si è svolta in questi giorni l'inaugurazione ufficiale la cerimonia di inaugurazione del nuovo impianto. Sono intervenute anche le Scuole di sci di Tarvisio e dello Zoncolan.  Era presente anche l'ingegner Giacomo Trattenero, rappresentante dell'azienda Leitner che ha realizzato la nuova seggiovia quadriposto. 

Il nuovo collegamento funiviario tra la direttrice del monte Florianca e il Monte Lussari completa l’anello del demanio sciabile in quota di Tarvisio. Giunti a Malga Lussari, una nuova seggiovia permette di raggiungere la cima del monte Prasnig, con sbarco sopra le cosiddette “pozze”. Da qui, attraverso il borgo del Lussari, sarà possibile raggiungere la pista “Di Prampero”, oppure si potrà imboccare il percorso di rientro a Tarvisio con la nuova pista Prasnig, che confluisce sino alla seggiovia Hütte per poi risalire al Florianca. La successiva discesa lungo la pista Florianca, la Pista A o in alternativa lungo la B, permetterà di giungere sci ai piedi sino a Tarvisio città.

La nuova pista Prasnig, per la realizzazione della quale sono stati impiegati 1.044.617 euro, è lunga circa 1,5 chilometri, mentre l’impianto al suo servizio è costituito da una seggiovia quadriposto ad ammorsamento fisso, con tappeto di imbarco per velocizzare la salita e una linea ascendente di 800 metri. La portata oraria è di 1.200 persone con 56 veicoli quadriposto, mentre per completare la salita ci vogliono 5 minuti e 30 secondi. L’opera è stata progettata e realizzata dalla Leitner di Vipiteno, che si era aggiudicata l’appalto integrato a seguito di gara pubblica, per un costo complessivo netto di 2.865.000 euro.

"Aspettavamo il collegamento Florianca-Lussari da sette anni, ed è una gioia vederlo diventare realtà - ha commentato il presidente di Promotur Stefano Mazzolini - Ringrazio tutto il Cda di Promotur per il sostegno assicurato a questo progetto, un'opera importante che dà un forte impulso al demanio sciabile, oggi davvero completo, di Tarvisio."

Positivi i commenti anche di Daniele Sabidussi, direttore della Scuola di sci di Tarvisio: "Anche grazie a questo collegamento, offriamo un prodotto che è un vero valore aggiunto per il nostro comprensorio sciistico".

2
Consensi sui social