Domenica 19 Novembre, 18:58
Utenti online: 1954
Alessandro Genuzio
Alessandro Genuzio

foto di Freeride

Sella Nevea Mountain Experience, tre weekend di Freeride con la possibilità di dormire in un Igloo autocostruito

frontflip

Tre giorni di Freeride e Scialpinismo alla ricerca della neve migliore di Sella Nevea comodamente alloggiati in uno chalet a bordo pista. E' questa la Sella Nevea Mountain Experience 2016, un fine settimana votato al freeride, organizzato dal Collegio delle Guide Alpine del Friuli Venezia Giulia e dalla Scuola Italiana Sci di Sella Nevea, splendida località del Tarvisiano.

L’evento si svolgerà a partire dall'ultimo weekend di gennaio, con la speranza che le condizioni della neve non costringano a qualche modifica del programma, che verrà comunque comunicata tempestivamente. Sarà un modo per passare il qualche giornata in maniera diversa, che permetterà di imparare a vivere e convivere con la montagna.

Nel primo dei tre appuntamenti (29-30-31 gennaio), denominato Rieder House i partecipanti (sciatori o snowboarders) seguiranno alcune lezioni sulla sicurezza in montagna con tanto di pratica di soccorso in caso di valanga, ma soprattutto potranno fare tantissimo freeride sulle Alpi Giulie. Giornate ovviamente accompagnate da grandi mangiate in rifugio.

Dal 24 al 27 febbraio invece andrà in scena il Sella Nevea Mountain Experience Film Festival una quattro giorni in cui gli appassionati di freeride dovranno realizzare una serie di filmati sfruttando il panorama mozzafiato che circonda il Monte Canin. Al termine delle riprese una giuria di esperti decreterà il vincitore.

Infine dal 18 al 20 marzo sarà il turno del Classic Igloo Experience i partecipanti impareranno a costruire un igloo, seguiranno alcune lezioni sulla sicurezza in montagna con tanto di pratica di soccorso in caso di valanga, ma soprattutto potranno provare l'ebbrezza di passare una notte dentro un ingloo.

Ovviamente, si consiglia ai partecipanti di presentarsi muniti di: abbigliamento da sci e abbigliamento da tempo libero, casco, lampada frontale, bastoncini con la rondella larga per la neve fresca, sci da freeride (noleggiabili a prezzi agevolati presso il negozio “Palle di Neve” di Sella Nevea) ed infine uno zaino a cui poter fissare gli sci, la pala e la sonda. E ovviamente portare con se tanta voglia di freeride assiema ad una Guida Alpina e a un Maestro di Sci preparatissimi.

Gli interessati possono trovare maggiori informazioni sul sito www.sellanevea.net/it/mountainexperience o sulla pagina Facebook www.facebook.com/SellaNeveaMountainExperience

© RIPRODUZIONE RISERVATA