Mercoledì 22 Agosto, 8:11
Utenti online: 1212
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di Alessandro Castiglioni

Alla scoperta dei sapori di montagna del Friuli Venezia-Giulia

gnocchi Zucca [©alessandro Castiglioni]

Tutti i sabati e le domeniche, sino a fine stagione, è attiva la promozione “Zoncolan: storie di gusto” realizzata in collaborazione con la Pro loco di Sutrio.

L’offerta prevede che nel weekend, a fronte dell’acquisto di uno ski pass giornaliero o plurigiornaliero presso le casse del polo di Ravascletto/Zoncolan, verrà consegnato un buono valido per una degustazione free presso il caseificio Sociale Alto But di Sutrio.

La degustazione potrà essere fatta gratuitamente presentandosi con il buono presso lo spaccio del caseificio dalle 14.00 alle 18.00 nei giorni di sabato e domenica.

La montagna del Friuli Venezia-Giulia offre mille sapori genuini. Tra questi il formaggio DOP Montasio, prodotto in regione dal 1200, che ha preso il nome proprio dall’omonimo altopiano, il Prosciutto di Sauris e la Pitina, entrambi insigniti della certificazione IGP.

Andando alla scoperta dei prodotti tipici del posto, non può mancare una visita  alle aziende agroalimentari dove è possibile acquistare  fagioli borlotti di Carnia, il formadi frant, realizzato con un impasto di formaggi sminuzzati del tipo latteria, l’ont (burro fuso), i funghi, i frutti di bosco, il miele di montagna, il mais da polenta di Carnia e i savôrs, un mix di verdure tritate confezionate in vasetti di vetro, l’aglio di Resia, che i resiani chiamano Strok, e il Radic di Mont, un tenerissimo radicchio selvatico raccolto sugli alpeggi. E ancora il formaggio Asìno, il filon, lombata magra disossata, massaggiata con concia e affumicata con legno di faggio o ginepro, e la brusaula (o pindulis) che consiste invece in strisce di carne magra, conciata ed essiccata.

E se la sera, dopo una giornata sulle piste da sci, avete voglia di un piatto prelibato, provate ad assaggiare in un ristorantino della zona i cjarsons, ravioli semidolci ripieni di un impasto di erbe spontanee varie o di patate, con un misto di uvetta e qualche volta anche cioccolata, conditi con burro fuso e cannella.

Per maggiori informazioni clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA