Lunedì 20 Novembre, 10:24
Utenti online: 1575
 
 

Pista Sylvester

di Flavio C
8 Ottobre 2009
Giudizio:
Visite: 4611
 
Una delle piste più difficili del Plan de Corones nacque nel '71 come scelta di ripiego per le iniziali difficoltà che incontrarono gli operatori nel seguire il tracciato prestabilito, che fu realizzato in seguito e diede origine alla pista Herrnegg.
Scendendo dalla sommità del pannettone ci si lascia due impianti sulla destra e un ripetitore affiancato da alcune costruzioni sulla sinistra. I l primo tratto è tutto sommato tranquillo ma dopo il primo bivio, se si sceglie di proseguire seguendo le indicazioni della pista nera, arrivano i primi due muri interessanti.
Subito dopo si segue l'imbocco di una pista rossa che si immette da destra subito prima di un falsopiano.
Girando a destra al bivio successivo si incontra un muro lungo ma abbastanza facile che scende verso la fermata intermedia della Telecabina 1+2.
Tutto sommato è possibile prendere la telecabina e ripetere la parte alta della pista che specie al pomeriggio presenta la neve migliore.  Tuttavia scendere fino a valle è sicuramente un'esperienza da fare (e da ripetere :-))
Si segue la Sylvester verso Riscone, la pista punta decisamente verso sinistra, Si stringe in una zona di pendenza inferiore costeggiata da fitti boschi di Larici che accompagnano fino a valle.
Alla fine del falsopiano la pista offre curve e controcurve con pendenze davvero emozionanti fino all'arrivo della zona pianeggiante o quasi dedicata ai principianti.

L’esposizione a nord in cui si trova la pista, sul versante Riscone, tende a mantenere la neve dura e compatta anche a bassa quota. L'impianto di innevamento programmato al plan de Corones è uno dei più efficienti, anche in considerazione della quota abbastanza bassa in cui si trovano le piste.

Quota di partenza: 2271 m
Quota di arrivo: 975 m
Dislivello: 1296 m
Lunghezza: 4950 m
Livello: NERA

Il Video della pista




Torna alle Piste, Plan de Corones