Martedì 17 Settembre, 8:18
Utenti online: 915

Pila, un inizio di stagione col botto

Pila dopo la nevicata del 22 novembre 2013

Se siete appassionati di montagna in inverno, e soprattutto adorate battere le piste con sci o tavola, sicuramente Pila sarà tra le vostre mete più ambite durante la stagione invernale. Dopo un ritardo dell’apertura delle piste, dovuto al caldo clima autunnale che ha impedito di avere le piste della parte bassa pronte per l’apertura prevista del 24 Novembre, lo scorso fine settimana, Pila ha registrato un grande successo con il suo evento di inaugurazione della stagione 2018/2019

Evento di inaugurazione della stagione
Nella giornata di Sabato 8 Dicembre, dopo l'apertura ufficiale delle piste di venerdì 7, si è tenuta l’inaugurazione ufficiale della stagione. Col calare del sole, sono state accese le luci dell’albero di Natale, e la Dj di Radio Rai, Ema Stokholma, ha fatto ballare i tanti, ospiti e residenti, che dal tardo pomeriggio fino a sera hanno partecipato alla iniziativa. La festa ha avuto avvio alle ore 17 di fronte alla scuola di sci di Pila.  Certamente l’emozione più grande è stato il conto alla rovescia guidato da Ema Stokholma al termine del quale un grande Abete addobbato si è acceso di tantissime luci brillanti, che continueranno ad illuminare le sere e le notti della stazione di Pila fino al 6 gennaio del prossimo anno, giorno dell’Epifania.
La distribuzione di panettoni e vin brulé, per riscaldare la folla, è stata uno dei punti di forza della seconda parte della serata, che nei vari ristoranti e nelle baite del paese è andata avanti fino a notte fonda. 
E dopo l’accensione dell'alberto, ancora musica, una fetta di panettone, vin brulé e minestrone, distribuito sotto i portici della funivia di Grand Grimod e poi via, verso le tante fantastiche baite della Conca di Pila, per assaporare una cena in tutta tranquillità e senza troppa attenzione all’orologio, visto che la telecabina Aosta-Pila, grazie alla collaborazione della Pila SpA, è stata in funzione in modo continuativo fino alle 23.  Per chi ha deciso di tornare in paese, ha potuto contare su Unibet per fare qualche puntata.
A fare gli onori di casa ha pensato il Sindaco di Gressan, Michel Martinet, che ha voluto testimoniare sul palco assieme al presidente della Pila SpA Davide Vuillermoz ed a Luca Lomazzi,  General Manager di Sisheido Italia.

Le prime competizioni
La vera partenza della stagione sciistica invernale, avverrà però dall’11 al 13 Dicembre, in occasione del “Memorial Fosson” di sci. Si terrà quest’anno la nona edizione di questa manifestazione, a cui parteciperanno un numero di atleti provenienti da Francia, Gran Bretagna, Spagna e ovviamente Italia, per un numero che si avvicina ai 600 iscritti. I numeri ufficiali non sono ancora pervenuti, ma in base alle pre-iscrizioni si prevede un gran numero di Allievi e Ragazzi. Saranno 73 le squadre a sfidarsi, con una doppia rappresentazione delle società maggiori. Troveremo partecipanti provenienti da Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Lazio, Abruzzoe Campania.

Il programma della manifestazione
Visto il successo degli anni precedenti, si è deciso di riproporre lo stesso programma. Il piano ufficiale verrà presentato solo a poche ore dall’evento, ma per certo si sa che gli atleti competeranno in uno slalom e un gigante, con una terza prova che verrà decisa in base alle condizioni meteo e delle piste. Il regolamento e l’assegnazione dei punti rimarrà invariato. In seguito ai giganti dei primi giorni, si selezioneranno gli otto atleti migliori per ogni categoria, e gli stessi parteciperanno nel parallelo a loro riservato. Questo verrà disputato il 12 Dicembre alle ore 17, con la pista illuminata per l’occasione.
I favoriti per quest’anno saranno il Gardena, vincitore della precedente edizione, L’Equipe Limone, vincitrice di molti edizioni passate, che ha intenzione di riprendersi il primato. Entrambe dovranno avere a che fare però con i bergamaschi del Radici e i veneti del Drusciè, tra gli altri. Le premiazioni avverranno il 13 dicembre alle ore 15.
Novità invece dal punto di vista dei partner, tra i quali si vedono nomi quali Salomon, e Volkswagen Veicoli Commerciali, che ha messo in palio in comodato d’uso per tutta la stagione un pulmino da otto posti per lo sci club vincitore. Energiapura regalerà invece ai dodici vincitori una tuta da gara omologata. La manifestazione, organizzata dallo sci Club Aosta, sarà parzialmente visibile in streaming su memorialfosson.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA