Questo sito contribuisce alla audience de

Con la nuova telecabina del Couis nascerà una stella sulle vette di Pila

Valle d'Aosta

Con la nuova telecabina del Couis nascerà una stella sulle vette di Pila

Il progetto, firmato dallo studio di architettura De Carlo-Gualla, è risultato vincitore di un concorso di idee: per realizzarlo verranno impiegati i circa 25 milioni di euro che un mese fa il Consiglio Valle ha stanziato a favore della Pila Spa.



Per più di 40 anni le funivie di Pila hanno accolto persone provenienti da ogni parte del mondo, con l'obiettivo di portarle in alto, liberandole nella natura: hanno fatto centinaia di viaggi. Il nuovo impianto di risalita del comprensorio di Pila cambierà radicalmente la fruibilità del resort montano e renderà accessibile a tutti, uno dei punti panoramici più iconici della Val d'Aosta: la cima del Couis 1 a 2730 m.s.l., da cui è possibile ammirare le vette di alcune delle montagne più famose al mondo come il Monte Bianco, il Cervino, il Grivola, il Gran Paradiso e molte altre.

Le nuove funivie e le stazioni sono un esempio di architettura e ingegneria all'avanguardia che si pone l'obiettivo di stupire i visitatori con una vista mozzafiato delle montagne oltre i 4.000 mt ma anche attraverso l'uso di materiali e tecnologie innovative ed attuali ed un design incredibilmente innovativo per una struttura di alta quota. Il progetto vincitore è stato realizzato dallo studio di architettura De Carlo - Gualla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
156
Consensi sui social

Si parla ancora di Valle d'Aosta

Cervinia

Cervinia, dal 6 novembre si scia sul versante italiano

Michela Caré, Martedì 2 Novembre 2021