Lunedì 24 Settembre, 21:11
Utenti online: 1389
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di Pierre Teyssot

Altopiano della Paganella, la seconda casa di Bode Miller e di Aksel Lund Svindal

bomber Experience 2017 Bode Miller Paganella Ski Ph. Pierre Teyssot

L’Altopiano della Paganella è una delle località di punta del Trentino, amata dai turisti e non solo. L’Altopiano della Paganella è infatti anche la meta preferita di alcuni campioni della Coppa del Mondo di sci alpino.

Negli ultimi anni Andalo e la Paganella Ski sono diventati la base europea di allenamento dell'Us Ski Team di Bode Miller, Ted Ligety e compagni, nonché di Aksel Lund Svindal e della Nazionale maschile di Norvegia di sci alpino. Fenomeni che qui hanno preparato gli appuntamenti sportivi più importanti delle ultime stagioni, costruendo anche un legame umano molto forte con l'Altopiano, che va ben oltre la dimensione sportiva.

La squadra americana si è allenata sulle nevi della Paganella dalla stagione 2006/2007 fino alla stagione 2010/2011 lasciando poi il posto a Henrik Kristoffersen, Aksel Lund Svindal e al resto della squadra norvegese. Lo scorso anno, però, Bode Miller è tornato nel comprensorio insieme alla sua famiglia per presentare gli sci Bomber in Italia. L’obiettivo del campione plurimedagliato era quello di far provare a tutti gli appassionati di sci l’ebbrezza di usare gli stessi attrezzi studiati per le sue competizioni. Anche se oggi Bode Miller  non prende più parte alle competizioni, lo statunitense è da sempre affezionato alla Paganella. In un’intervista la descrisse come la sua seconda casa: “Abbiamo trascorso gran parte delle stagioni invernali ad Andalo trovando ottime piste per gli allenamenti e una cucina che è sicuramente la mia preferita. Tutto questo è stato importante per la mia carriera perché mi sono sempre sentito a casa. La Paganella mi ricorda infatti un po il New Hampshire, dove sono nato con le sue foreste e i paesaggi montuosi incantati. Per questo motivo torno sempre sull’Altopiano della Paganella”.

Quest’anno i norvegesi si allenano sulle piste della Paganella per preparare al meglio le Olimpiadi di Pyeongchang 2018, in Corea del Sud, che si disputeranno dal 9 al 25 febbraio. Anche il campione norvegese Aksel Lund Svindal, in un’intervista rilasciata recentemente, ha spiegato perché ha scelto la Paganella come sede di allenamenti: “Questo comprensorio sciistico offre delle ottime condizioni per la mia preparazione grazie alle sue piste e ai servizi. Ma allo stesso tempo mi trovo così bene che questo territorio rappresenta per me qualcosa che va oltre lo sci. Avere a disposizione una sede di allenamento che garantisce delle buone condizioni è estremamente importante per raggiungere gli obiettivi prefissati, ma non basta. Occorre infatti sentirsi a proprio agio quando ci si allena in una località che non è casa propria e qui, in Paganella, posso dire di sentirmi veramente a casa”.

Video : BOMBER EXPERIENCE - Bode Miller in Paganella - Trentino

© RIPRODUZIONE RISERVATA