Martedì 21 Novembre, 3:55
Utenti online: 304
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di FB Elisa Tomellini

Concerto ad altitudine record per Elisa Tomellini: ha suonato il pianoforte sul Monte Rosa!

Concerto ad altitudine record per Elisa Tomellini: ha suonato il pianoforte sul Monte Rosa!

Lo scorso 8 luglio, un sabato, alle ore 11,45, si è tenuto il “concerto per pianoforte più alto al mondo”, come dice il sito ufficiale di colei che ha realizzato questa vera e propria impresa da Guinness dei Primati, Elisa Tomellini.

Lo strumento era un pianoforte a coda Kawai, fornito da Musica e Muse di Aosta, che ha preso il volo dalla base di Gressoney-La-Trinité (AO) e sospeso da un elicottero di Pellissier Helicopter ha raggiunto il ghiacciaio del Colle Gnifetti, 4460 metri, che divide la Punta Zumstein, 4563 metri, e la Punta Gnifetti, 4554 metri, dove è situata la Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa. Proprio sul Colle Gnifetti ha suonato, dopo averlo raggiunto a piedi, la pianista e contemporaneamente alpinista genovese.

“Avevo molto freddo alle mani, ma non ci pensavo e muovevo le braccia. Il piano era un ghiacciolo. Devo dire che sono riuscita anche a ispirarmi e a commuovermi come sempre - dice Tomellini al suo arrivo al campo base -. Non mi lamenterò mai più, in nessuna sala da concerto, se non è abbastanza calda. Mi vestirò sempre scollata, senza calze. Non dirò mai più qui non è abbastanza caldo!”.Elisa ha così unito le sue due grandi passioni, la musica e la montagna. Nessuno prima di lei si era mai esibito a una simile altitudine con un pianoforte a coda e immediatamente dopo un’ascesa per raggiungere una vetta prestigiosa.

L’impresa, si legge sempre su elisatomellini.com, è stata guidata da Marco Camandona, alpinista di fama internazionale, guida alpina, maestro di sci alpino e allenatore federale di scialpinismo, ed è stata resa possibile grazie al main sponsor 958 Santero e agli sponsor tecnici Montura, Racer France, Neon Optics, Garmin e Grivel, e grazie al coordinamento di Top1 Communication, organizzazione di eventi, diventerà un filmato i cui ricavati andranno in beneficenza a sostegno della Casa Famiglia nepalese dell’Associazione Sanonani.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA