Sabato 25 Novembre, 4:59
Utenti online: 329
Simone Argazzi
Simone Argazzi
Sci Club Dama Bianca

foto di Simone S. C. Dama Bianca

La Bellunese, la pista Regina della Marmolada

Pista Bellunese

La Bellunese fa parte della ski area Arabba-Marmolada, Malga Ciapela.    Se mai un giorno dovessero chiedermi qual’è la pista più bella del Mondo, beh credo non avrei dubbi nel rispondere la “Bellunese”, la pista che scende dalla Regina delle Dolomiti: la Marmolada!

La Bellunese è una pista storica, sicuramente una delle più lunghe e spettacolari di tutto l’arco alpino. Si snoda da Punta Rocca, quota 3.269 mt, fino ai 1.446 mt di Malga Ciapela. Prima attraversa il ghiacciaio della Marmolada, poi si tuffa tra le sue rocce fino al Lago del Fedaia, per poi dirigersi verso Malga Ciapela. Lo scenario è pazzesco: un panorama aperto a 360° in punta, per poi aprirsi su tutte le Dolomiti centrali scendendo verso valle e chiudersi nei boschi fino al traguardo.

La belluneseSi raggiunge con la funivia in tre tronconi che parte da Malga Ciapela, lato bellunese e già dall’impianto di risalita si intuisce che non sarà la solita pista. Primo cambio ad Antermoja 2.362 mt, poi a Serauta 2.944 mt e da lì si arriva a Punta Rocca, il tutto in soli 12 minuti!

Per comodità dividiamo la pista in 3: il primo pezzo dall’arrivo della funivia al Sass del Mul, il secondo fino al rifugio Fedaia, il terzo fino alla stazione di partenza della funivia. In realtà sarebbe l’unione di 5 tracciature differenti.

Punta Rocca-Sass del Mul: il primo tratto di quasi 3 km è un’esperienza mistica, un vero sciatore non può desiderare di più! La neve sempre perfetta, la larghezza della pista e la sua inclinazione non esagerata ci fanno sparare il primo km a tutta, attenzione però a non esagerare rischiamo di spomparci prima della fine! L’altitudine si fa sentire e il freddo pure quindi occhio. Terminato il sublime tratto lungo la linea della funivia si gira a sinistra per entrare nel primo cambio vero di pendenza che ci porterà ad una stradina in falso piano nei pressi della stazione a monte della seggiovia del Fedaia. Volendo prima del cambio si può prendere la variante nera sulla destra che si ricongiungerà alla pista più a valle.

Sass del Mul-Fedaia: prendiamoci un attimo di riposo, prima di trovarci davanti a un bel muro, lungo e con pendenza costante. La neve qui di solito si presenta dura e ghiacciata. Il primo pezzo largo ci fa tirare 4 bei curvoni in conduzione, sempre che le gambe siano ok... Si prosegue girando verso sinistra in un bel tratto inclinato e da fare tutto in un fiato con una bella serpentina stretta. Terminata la goduria si gira decisamente a destra ed inizia una lunga e stretta stradina semipiana. Al termine della stradina dopo una S in contropendenza siamo alla stazione di partenza della seggiovia nei pressi del Rifugio Fedaia a quota 2.057 mt. Abbiamo fin qui percorso circa 7,5 km! Meglio rialzarci un attimo...

Fedaia-Malga Ciapela: sulla nostra sinistra incrociamo la rossa che scende dal Padon, il traffico in pista qui di solito aumenta! Davanti a noi si aprono 2 bei muretti intervallati da un tratto piano. Teniamo il bordo destro, la parte migliore e spingiamo bene sulle lame per tenere una traiettoria stretta, mollando soltanto nel pezzo pianeggiante. A fine giornata la neve qui è distrutta e più che sciare si rema! Attenzione alla svolta a destra prima di Capanna Bill da qui siamo in zona Campo Scuola. I primi 10 km se ne sono andati, ora inizia la parte meno tecnica. La valle si stringe nel bosco e la pista si inserisce nella vegetazione. Possiamo rilassarci e percorrere gli ultimi 2 km in scioltezza, oppure schiacciare il peso verso il basso e provare l’emozione della velocità controllata fino al bivio del primo skilift “Are”. La pendenza è finita il divertimento no!

Arrivati al bivio si prosegue tenendo la destra e costeggiando le piste da fondo fino alla partenza della funivia, siamo purtroppo giunti al termine, ma che goduria ragazzi!

Prima di ripartire spariamoci un bel bombardino al bar “fantasma” quello della funivia. Il migliore di tutte le Dolomiti!

Foto : Pista Bellunese

Non fatemi trovare un difetto alla Bellunese, non ne ha!

Lunghezza: 12 km
Dislivello:
1823 mt
Pendenza: massima 40%
Colore: rossa
Valutazione: 5 su 5. Tra le prime 5 piste al mondo.

Commento: va rigorosamente fatta la mattina presto, dalle 8,30 alle 10 è il TOP: poca gente e neve vellutata. Nessun buon sciatore può definirsi tale se non ha mai fatto la Bellunese!

Video : Skiing in Marmolada - La Bellunese - Marmolada Malga Ciapela

© RIPRODUZIONE RISERVATA