Lunedì 20 Novembre, 18:31
Utenti online: 1562

foto di Livigno

Il 36° Trofeo delle Contrade di Livigno fa sognare centinaia di appassionati di Sport Invernali accorsi nel Piccolo Tibet

36° Trofeo delle Contrade Livigno - la preparazione

Le vittorie di Federico Pellegrino e Gaia Vuerich nel fondo e quelle di Dorothea Wierer e Saverio Zini nel biathlon incoronano il 36° Trofeo delle Contrade di Livigno, un evento che in piena estate fa sognare migliaia di appassionati di Sport Invernali che ieri sera hanno affollato il centro di Livigno.

Il Trofeo delle Contrade è un evento storico della tradizione livignasca legato alla sfida tra contradaioli che è giunto alla 36esima edizione. Da l'anno scorso questa sfida si disputa in piena estate, su una pista di neve vera di circa un kilometro nel pieno centro di Livigno in una calda giornata di Agosto.  La grande novità dell'edizone 2016 è stato lo show degli atleti del biathlon con un poligono di tiro nel pieno centro del paese.

600 atleti delle Contrade di Livigno, Trepalle, Comunin Pemont, Saroch, Teola, Centro, Ostaria, Forcola e Plan da Sora, con abiti e sci di un tempo, si sono alternati alle Nazionali italiane di sci di fondo e biathlon, atleti austriaci e norvegesi che hanno dato vita ad uno spettacolo unico, diventato anche occasione per Livigno per lanciare la stagione invernale 2016/2017.

Alla gara di  sci di fondo hanno parteciapato le Azzurre Gaia Vuerich, Greta Laurent, Ilaria Debertolis, Lucia Scardoni, Virginia De Martin Topranin e Alice Canclini (C.S. Esercito) e gli Azzurri Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Maicol Rastelli, Giandomenico Salvadori, Simen Andreas Sveen (Nor), Dominik Baldauf (Aut), Tobias Habenicht (Aut).

Alla gara di biathlon erano presenti le Azzurre Dorothea Wierer e Federica Sanfilippo e gli Azzurri Dominik Windish, Thomas Bormolini, Saverio Zini, Paolo Rodigari (Squadra Juniores), Emil Bormetti (Squadra Juniores), Rudy Zini. 

Centinai gli appassionati e gli abitanti di Livigno che hanno assistito al Trofeo delle Contrade assiepati lungo la pista, dai terrazzi e dalle finestre delle case e degli alberghi in una serata di cielo sereno a una temperatura di circa 18 gradi. La gara è stata impreziosita dalla presenza del vincitore della Coppa del Mondo Sprint 2016, Federico Pellegrino, e della vincitrice della Coppa del Mondo di biathlon 2016, Dorothea Wierer.

Le finalissime, che si sono disputate alle ore 22.00 hanno visto trionfare Federico Pellegrino e Gaia Vuerich nello sci di fondo, Dorothea Wierer e il livignasco Saverio Zini nel biathlon. La sfida dei contradaioli è proseguita per tutta la tarda serata. Le premiazioni sono state introdotte da Vittorio Brumotti, testimonial di Livigno, che ha presentato un'asta benefica a favore dei terremotati, in palio un week-end a Livigno insieme a lui per scoprire i segreti delle due ruote. Il ricavato dell'asta sarà devoluto alle persone colpite dal terremoto del 24 agosto scorso.

Le classifiche
Sci Fondo donne

1 Vuericjh Gaia (Ita) 01.30.98
2 Greta Laurent (Ita) 01.41.78
3 De Bertolis Ilaria (Ita) 01.38.32
4 Canclini Alice (C.S. Esercito) 01.44.18 

Sci Fondo uomini

1 Pellegrino Federico (Ita) 01.21.48
2 Baldauff Dominik (Aut) 01.21.69
3 De Fabiani Francesco (Ita) 01.25.17
4 Rastelli Maicol (Ita) 01.27.64 

Biathlon donne

1 Wierer Dorothea (Ita) 05.45.99
2 Sanfilippo Federica (Ita) 06.39.85 

Biathlon uomini

1 Zini Saverio (Ita) 02.20.41
2 Bormolini Thomas (ita) 02.44.16
3 Bormetti Emil (Ita) 02.25.83
4 Windisch Dominik (Ita) 02.30.84

© RIPRODUZIONE RISERVATA