Questo sito contribuisce alla audience de

Dal 25 novembre si scia a Corvatsch

Dal 25 novembre si scia a Corvatsch
Info foto

Corvatsch AG,Foto:Romano Salis

SvizzeraSTAGIONE INVERNALE 2023/2024

Dal 25 novembre si scia a Corvatsch

Sabato 25 novembre apriranno gli impianti di risalita a Corvatsch, area sciistica dell’Engadina che vanta 120 km di piste da sci con neve in buone condizioni fino a primavera inoltrata.

Saranno in funzione i seguenti impianti di risalita: Funivia Surlej – Murtèl (1a sezione), la Funivia Murtèl – Corvatsch (2a sezione), la seggiovia Mandra, la seggiovia Alp Surlej e la seggiovia Curtinella. Le piste aperte saranno la Standard, la Dürrenast, la Roseg, la Mandra, la Chastelets (10a), la Chastelets in basso (10b), la discesa a valle (10c) e la Curtinella run (12).
Da venerdì 8 dicembre apriranno anche le seggiovia Rabgiusa, lo skilift Cristins e la pista da sci Curtinella in basso.

Lo skipass giornaliero potrà essere acquistato on line tramite la piattaforma Snow Deal: il prezzo del ticket sarà più basso se si prenota in largo anticipo. Sono previste anche scontistiche per le famiglie. I biglietti giornalieri e plurigiornalieri, validi per tutta l'Alta Engadina, comprendono anche il trasporto gratuito con i mezzi pubblici.
A partire dal 1° dicembre, e fino al 5 aprile 2024, ci sarà la Snow Night. Ogni venerdì sera si potrà sciare sulla pista illuminata più lunga della Svizzera: 4,2 km dalla stazione intermedia di Murtèl fino a Surlej. A dicembre e a gennaio la pista sarà aperta dalle ore 19.00 sino alle ore 01.00, mentre da febbraio ad aprile si potrà sciare in notturna dalle ore 19.00 sino alle ore 02.00.
Già da inizio stagione sarà aperto anche il Corvatsch Park che negli ultimi 10 anni si è trasformato in uno degli snowpark più grandi dell’arco alpino ed è la sede di gare nazionali e internazionali. L’accesso al Park si trova accanto alla stazione intermedia Murtèl.
L’area del Furtschellas aprirà il 20 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
23
Consensi sui social

Più letti in Regioni

Stresa – Mottarone, i dettagli del progetto di rinnovo della funivia

Stresa – Mottarone, i dettagli del progetto di rinnovo della funivia

Il 24 novembre in avvio del Forum Internazionale sul Turismo di Baveno è stato presentato il progetto per la riapertura della funivia Stresa-Alpino-Mottarone dopo il tragico incidente del maggio 2021. Intervento da 15 milioni con obiettivo inaugurazione per l’estate 2025.