Sabato 18 Novembre, 20:47
Utenti online: 1803
Rino Galeno
Rino Galeno

Cervinia, il 29 ottobre al via la stagione. Tutte le novitą

La nuova Funivia del Plateau Rosą

Mancano pochi giorni all'apertura programmata del comprensorio sciistico di Cervinia per la stagione 2011-2012.
La grande novità della stagione sciistica, la cabina panoramica per il Plateau Rosà è stata ultimata ed è pronta a trasportare 1450 persone all'ora alla partenza del Ventina. Le cime sono innevate da Settembre anche se per ora l'apertura sarà limitata dell'area in quota del Plateau Rosà.

E' facile prevedere che con l'inizio di Novembre l'area sciabile potrà presto estesa. Dal 18 ottobre i cannoni sparaneve sono entrati in funzione nell'area alta del Ventina e probabilmente già da questa settimana si comincerà ad imbiancare il versante del Bontadini.

Oltre alla nuova funivia panoramica (clicca per i dettagli del nuovo impianto), durante l'estate l'amministrazione del comprensorio è stata particolarmente attiva sul versante delle lavorazioni sulle piste da sci.  Sono stati realizzati:
- Spietramento e sistemazione pista 5;
- Allargamento e miglioramento fondo pista 9Bis;
- Rifacimento e migliorie sostanziali sulla pista 24 in zona partenza Pancheron;
- Allargamento pista 29 (parte finale) per miglioramento caratteristiche di pista da allenamento e gare;
- Spietramento e allargamento pista 6.0 zona arrivo Plan maison;
- Spietramento zona bassa del ghiacciaio Ventina e rifacimento pista 7 da incrocio 35 fino alla partenza della funivia del Plateau.
- Allargamento pista 36;

Tra le novità anche la realizzazione dell'impianto di innevamento artificiale per permettere l'innevamento del colle del Theodulo anche qualora le precipitazioni nevose non siano sufficienti a garantire la sciabilità.

Sul versante di Valtournenche invece si prevede il debutto del Far West Ski Park. Situato nei pressi dell’arrivo della telecabina Valtournenche-Salette sarà un parco giochi rinnovato con una forte personalizzazione con soggetti "cow boy e indiani", dotato di due tapis roulant riservati che serviranno un'area  attrezzata con gonfiabili, sagome, tunnel, archi nonchè una giostra a carosello garantiranno il divertimento dei più piccini. L'ingresso sarà a pagamento e riservato ai bambini inferiore agli 8 anni.
La pista n. 20 (rossa) sarà dedicata allo Ski Cross . Un tracciato con curve, paraboliche dossi e salti ampliato e potenziato con accesso tramite la seggiovia Becca d’Aran.
Per gli appassionati di Freeride verrà invece destinata la pista n. 1B ( nera), Situata a monte della seggiovia Becca D’Aran in località Alpeggio Duc, permetterà di sciare in libertà nei giorni successivi alle precipitazioni nevose.
Previsto anche un tracciato su neve dedicato agli Scialpinisti in località Lavieil. La partenza sarà dal percorso riservato allo sci alpino che si snoda nella prima parte tra i boschi lungo la strada poderale, mentre nella parte superiore da Salette al Colle Cime Bianche Inferiore su tracciati riservati a fianco delle piste.

dettagli: la cartina delle piste