Questo sito contribuisce alla audience de

Tovagliari confermato alla guida del Consiglio di Amministrazione della Cervino S.p.A.

Cervinia, Herbert Tovagliari confermato Presdente della Cervino S.p.A.
Info foto

Cervino Spa

Valle d'AostaATTUALITÁ

Tovagliari confermato alla guida del Consiglio di Amministrazione della Cervino S.p.A.

Herbert Tovagliari è stato confermato alla guida del Consiglio di Amministrazione della Cervino S.p.A, la società impianti a fune del Cervino Ski Paradise.

Nel corso dell’assemblea dei soci della Cervino  S.p.A , che si è tenuta oggi, venerdì 9 luglio, Herbert Tovagliari, classe 1980, è stato confermato Presidente del Consiglio di Amministrazione della società impianti,  a cui affianca l'incarico di Amministratore delegato.

Tra i consiglieri ci sono Monica Meynet, classe 1986, commercialista e già presidente del Consorzio Cervino Turismo e da Stefano Perrin, classe 1970, geometra e assessore comunale al Turismo del Comune di Torgnon.

Il Collegio Sindacale sarà composto da Gianni Giuseppe Odisio (Presidente), Patrizia Giornetti e Massimo Ciocchini.

Cervino S.p.A  conferma quindi un consiglio d’amministrazione pronto ad affrontare con entusiasmo progetti ambiziosi e stimolanti, destinati a far crescere sempre di più una realtà in continuo movimento, con un piano di sviluppo e di crescita esponenziale, finalizzato alla valorizzazione del brand Cervino.

Una su tutte il progetto relativo al nuovo impianto Alpine Crossing, funivia all’avanguardia che permetterà il tour del Cervino, collegando il Plateau Rosà con il Piccolo Cervino e che promette di diventare, a partire dal 2022, una delle attrazioni più importanti per la realtà alpina, collegando Zermatt e Breuil-Cervinia in ogni stagione.

Le nomine triennali vogliono essere un segnale di stabilità e ripresa per la società che nel settore impianti a fune della Regione Autonoma Valle d’Aosta vanta il fatturato più alto e la stagionalità più lunga, generando quindi un indotto essenziale per tutto il comparto turistico.

Cervino S.p.A. è una delle aziende funiviarie più antiche e prestigiose delle Alpi.

Fondata nel 1934 ai piedi della celebre montagna da cui prende il nome, oggi gestisce gli impianti di risalita di Breuil-Cervinia (collegata sci ai piedi con Zermatt-Svizzera), Valtournenche, Torgnon e Chamois per un totale di 26 impianti.

Il comprensorio, conosciuto come Cervino Ski Paradise, unisce 2 nazioni e si presenta come uno dei più estesi delle Alpi, con un domaine skiable vario e ineguagliabile, che si sviluppa dai 3.883 m del Piccolo Cervino per arrivare ai 1.524 m di Valtournenche e grazie alle sue alte quote può vantare una stagione invernale di ben 6 mesi ed una stagione estiva con lo sci come attività principe, accanto al trekking e alla mountain bike.

Cervino S.p.A. nei momenti di punta può contare su circa 270 collaboratori e in un anno segna abitualmente più di un milione di presenze sui propri impianti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social