Questo sito contribuisce alla audience de

Risultati delle gare d'apertura di Coppa del Mondo di sci alpinismo nel Principato di Andorra

Risultati delle gare d'apertura di Coppa del Mondo di sci alpinismo nel Principato di Andorra
Info foto

ISMF

Sci Alpinismo

Risultati delle gare d'apertura di Coppa del Mondo di sci alpinismo nel Principato di Andorra

E’ scattata nel Principato di Andorra, sulle pendici del Pic de Font Blanca, con la gara individuale e la vertical, la nuova stagione di Coppa del Mondo di sci alpinismo.

Quattro salite e quattro discese nell’individuale maschile nella quale grandi protagonisti sono stati il tedesco Anton Palzer e l’italiano Damiano Lenzi, che sull’ultima salita hanno piantato tutti in asso, Lenzi è arrivato solo in cima e pur cadendo in discesa è riuscito a tagliare per primo il traguardo ma per un’irregolarità nel suo rampone è stato retrocesso al secondo posto, così la vittoria è andata a Palzer. Terzo posto per il francese Xavier Gachet, quarto e quinto altri due azzurri, Matteo Eydallin e Robert Antonioli, sesto il detentore della coppa di specialità, lo spagnolo Kilian Jornet, ottavo quello della generale, Michele Boscacci. Tra le donne dominio della vincitrice delle ultime cinque sfere di cristallo, la francese Laetitia Roux, che ha anticipato di quasi due minuti la connazionale Axelle Mollaret e di quasi quattro la svedese Emelie Forsberg. Miglior azzurra Alba De Silvestro, vincitrice della categoria Espoir e sesta assoluta, settima Katia Tomatis.

Forsberg nella vertical, 730 metri di dislivello e arrivo ad Alt de Capa, 2320 metri di quota e il vento che accoglieva, si fa per dire, gli atleti, tra le donne ha vinto battendo per soli 4 secondi Mollaret, terza la spagnola Laura Orgué. Sesta Tomatis, la migliore delle azzurre, non è partita Roux. Dominio svizzero tra gli uomini con Werner Marti primo e Rémi Bonnet terzo, in mezzo a loro Jornet, staccato di 9 secondi dal vincitore, quarto Lenzi, quinto Palzer. La Coppa del Mondo di sci alpinismo il prossimo weekend rimarrà sui Pirenei ma si trasferirà nella zona di lingua catalana della Francia, per l’esattezza a Cambre d’Aze, dipartimento dei Pirenei Orientali, per la disputa di un’individuale e di una sprint.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social