Questo sito contribuisce alla audience de

CdM di sci alpinismo: sprint in Val Martello con Canclini e Murada ai piedi del podio, altra tripletta delle U23

Foto di Redazione
Info foto

MAURO_MARIOTTI

Sci Alpinismocoppa del mondo 2021/22

CdM di sci alpinismo: sprint in Val Martello con Canclini e Murada ai piedi del podio, altra tripletta delle U23

Si è concluso il "Marmotta Trophy" con le vittorie, a livello assoluto, dell'iberico Oriol Cardona Coll e di Emily Harrop. Samantha Bertolina in cima al podio tutto azzurro tra le più giovani.

Oriol Cardona Coll ha vinto il “Marmotta Trophy” grazie alla sua prestazione nella sprint maschile della tappa in Val Martello, valida anche per la Coppa del Mondo di sci alpinismo.

Lo spagnolo ha fissato il cronometro sul tempo di 3'08”829, battendo la concorrenza degli svizzeri Matteo Favre e Arno Lietha. Unico azzurro in finale Matteo Canclini, quinto.

Emily Harrop ha vinto la sprint femminile in 3'13”502, davanti alla slovacca Marianna Jagercikova e all'altra transalpina Lena Bonnel. Giulia Murada è arrivata sesta, davanti a Mara Martini fuori in semifinale. Nella prova delle Under 23, così come nell'Individuale di venerdì scorso, tripudio italiano con una seconda tripletta in altrettante gare, grazie alla vittoria di Samantha Bertolina, seguita da Katia Mascherona e Lisa Moreschini.

Tra gli uomini, sul secondo gradino del podio sale Giovanni Rossi, tra l'elvetico Matteo Favre, primo, e il francese Robin Galindo. Silvia Berra si è assicurata la vittoria nella sprint femminile U20; la giovane valtellinese si è issata al primo posto col tempo di 3'47”269, lasciandosi alle spalle il duo elvetico composto da Thibe Deseyne e Laura Bocchino. Erika Sanelli ha chiuso in quarta posizione, seguita da Noemi Junod al quinto posto.

In campo maschile ottimo secondo Marco Salvadori, a poco più di un secondo dal gradino più alto del podio occupato dallo svizzero Robin Bussard. Terzo posto per l'andorrano Oriol Olm Rouppert. In casa Italia buone prestazioni anche per Rocco Baldini e Luca Tomasoni, rispettivamente quinto e sesto nell'ordine d'arrivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
27
Consensi sui social