Questo sito contribuisce alla audience de

Alpago: 28a Trascavallo World Cup, terzo appuntamento per la Coppa del Mondo Ismf di scialpinismo

28° Transcavallo World Cup
Sci Alpinismo

Alpago: 28a Trascavallo World Cup, terzo appuntamento per la Coppa del Mondo Ismf di scialpinismo

Sabato mattina ad Alpago (BL) partirà la terza tappa della Coppa del Mondo Ismf di scialpinismo; Anche se il quartier generale è stato spostato sul versante Nord del Monte Guslon, il percorso si preannuncia spettacolare.  Domenica appuntamento con la 28^ edizione della Transcavallo, in una terra che sembra disegnata per ospitare gli appassionati di scialpinismo.

Gli atleti della Coppa del Mondo gareggeranno individualmente su tre percorsi suddivisi per le categorie d’appartenenza. Le categorie giovanili Espoir F, Senior F e Junior M gareggeranno su un percorso con 1190 metri di dislivello suddivisi in tre salite, il Filon, il Monte Cornor, e l’ultimo passaggio a Col de Banca. La lunghezza totale è di poco superiore ai dieci chilometri.
Il percorso riservato ai Cadetti M-F e Junior F è leggermente più corto rispetto al precedente, due salite, il Filon e il Monte Cornor per un totale di 1004 metri di dislivello positivo per una lunghezza di quasi nove chilometri.

Lungo i tracciati riservati alle categorie giovanili si disputerà anche il Memorial Ernesto Mazzoran e Benito Saviane aperto a tutti i ragazzi iscritti alla Fisi.
Lo spettacolo della Coppa del Mondo sarà dato dalla battaglia per la conquista della vittoria nelle categorie Senior e Espoir. Il tracciato a loro riservato ha uno sviluppo totale di oltre undici chilometri con un dislivello positivo di 1427 metri. Gli atleti saranno impegnati in quattro salite, il Filon, il Monte Cornor la cima Coppi della giornata a 2174 metri di quota, la forcella Caulana e il Col de Banca. Sono previsti dei tratti da affrontare a piedi, l’ultimo tratto per guadagnare la vetta del Cornor e la parte centrale, e verticale della forcella Caulana.

Lo spettacolo non terminerà con la prova di Coppa del Mondo, infatti domenica mattina partirà sempre alle ore 9 la 28^ Transcavallo, questa volta si ritorna alla tradizionale formula della gara a squadre lungo un percorso più lungo e incredibilmente spettacolore.
Si, proprio così, se la prova di Coppa del Mondo metterà in evidenza la prestazione atletica dei migliori scialpinisti al mondo, la Transcavallo darà spettacolo con il luoghi più incredibili delle montagne dell’Alpago, un vero gioiello disegnato dai responsabili dello sci club Dolomiti ski-alp coadiuvati dal Corpo Forestale, dal Soccorso Alpino e dai Vigili del Fuoco.
Un tracciato tecnico, una linea che si insinuerà tra le “crode” del Monte Guslon nella seconda salita quando gli atleti affronteranno il canale della “Porteta”. Una serie infinita di scalini dove in alcuni tratti il naso potrebbe toccare la neve da quanto è sostenuta la pendenza. Una corsa a confine tra neve e cielo lungo l’aerea cresta che dalla vetta del Monte Guslon porterà nuovamente in Val Salatis. Le sorprese non finiscono qui, perché gli atleti saliranno prima verso il Monte Cornor e dopo al Col de Banca. Il dislivello positivo sarà di 1783 metri.

info: www.transcavallo.it

3
Consensi sui social

Approfondimenti

Video

Presentazione Coppa del Mondo - Transcavallo 5/6 Febbraio 2011

Areaphoto, Mercoledì 24 Novembre 2010

SKIALP, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Contour pelli  hybrid pure 135m 161 168cm

BOTTERO SKI

CONTOUR - pelli hybrid pure 135m 161 168cm

169.90 €

Pelli hybrid pure di contour, con kit per la pulizia, custodia e cutter per il taglio delle pelli a misura di sci inclusi nella fornitura. 100% mohair.