Questo sito contribuisce alla audience de

Deromedis, l'esordio olimpico è da applausi: 5° posto e spaccata "alla Ghedina" nella small final!

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Freestylepechino 2022

Deromedis, l'esordio olimpico è da applausi: 5° posto e spaccata "alla Ghedina" nella small final!

La gara maschile di skicross vede trionfare gli svizzeri, con Regez (dominatore di coppa) a battere l'iridato Fiva. L'azzurro splendido, fuori solo in una semifinale durissima.

Un esordio da campione del futuro, ma anche del presente, perchè Simone Deromedis ormai è una realtà dello skicross a livello mondiale.

La prima Olimpiade del 21enne trentino si conclude con un 5° posto da favola, ma pure qualche piccolo rimpianto per il sorpasso subito in una semifinale durissima, contro Fiva e Ridzik che lo precederanno. Poi la small final, dominata e con un numero che dice tutto della personalità di questo ragazzo, che sul salto finale piazza la “spaccata alla Ghedina”, ricordando il campione ampezzano a Kitzbuehel, facendolo tra l'altro davanti al campione olimpico in carica, il canadese Brady Leman che chiuderà sesto.

Il trionfo sarà della Svizzera, con Ryan Regez che corona una stagione da dominatore in CdM vincendo pure il titolo olimpico davanti al connazionale Alex Fiva, con il russo Sergey Ridzik terzo e lo svedese Erik Mobaerg quarto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
177
Consensi sui social