Venerdì 15 Dicembre, 7:13
Utenti online: 699

Fischer RC4 The Curv TI

Versione 2017 2018
scheda aggiornata il 26 Ottobre 2016
CapacitÓ:
esperto
Lunghezza:
150,157,164,171,178
Raggio:
14m @ 164
Sidecut:
121/69/103@164
Weight of a couple:
3900
Bindings:
RC4 Z11 Powerrail BRAKE 78 [G]
|
103 mm
|
69 mm
|
121 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 91 %
    FischerRC4 The Curv TI (2017)4.312
  • StabilitÓ
    4.36
  • Comfort
    4.45
  • Maneggevolezza
    4.45
  • Conduzione
    4.45
  • Impulso
    4.18
  • Curve strette
    4.09
  • Curve medie
    4.18
  • Curve ampie
    3.55
  • Presa di spigolo
    4.64

Grande novità in catalogo per la Fischer è l’intera gamma RC4 The Curv, che da subito ha destato molto interesse tra i nostri testatori.
La proposta presentata ai test di Pampeago per lo slalom è stato il Fischer RC4 The Curv TI nella lunghezza 164cm, che a detta dell’istruttore Stefano Belingheri è uno sci “piantato a terra e intuitivo. In curve strette è bello dinamico”. È esattamente quest’ultimo aspetto che spicca di più nelle prime discese: lo sci appare molto rapido in ingresso curva grazie alla spatola con geometria prettamente da slalom, che lo rende “molto facile da inserire” (Giulia Gianesini), con una grande “stabilità e precisione” (Tiziano Riva) nel prosieguo della curva grazie alla struttura importante: è uno sci “gradevole, che dà la sensazione di fare quello che si vuole” lo riassume perfettamente Denis Kaneider.
Molti testatori si concentrano proprio sulla sciancratura, lodandone soprattutto la spatola “molto comoda da inserire in curva che rende lo sci facile da manovrare” racconta Carolina Ponato, “stabile e reattivo nel cambio di curva” conclude Stefano Casalino, indicando alcune delle caratteristiche più ricercate nel campo degli Salom.
I difetti su questo modello sono quasi assenti, a volte lo sci tende a “scivolare via in coda, creando dei disequilibri” (Carolina Ponato); Alex Favaro sottolinea che “quando si effettua una rotazione con il piede per poi prendere lo spigolo lo sci inizia a battere e non conduce”, pensando soprattutto agli sciatori che devono ogni tanto correggere l’andatura con delle piccole sterzate di piede.
Lo sci, nonostante qualche piccola sbavatura, ha centrato quindi pienamente il profilo, risultando rapido, preciso, stabile e in definitiva molto divertente nell’arco breve.

Cosa dice l'azienda

Con costruzione Triple Radius questo sci offre controllo e entrata perfetta in ogni curva. Rinforzo in Titanal di 0.5 mm assicura massima stabilità anche in caso di forte pressione. Questo sci garantisce un'entrata in curva armoniosa, ma anche ottima reattività grazie alla On-Piste ROCKER e al Triple Radius.

Tecnologie:

Beech Poplar Wood Core
Stability combined with lightness for balanced flex.

Concave Sidewall
New manufacturing standard for easier edge tuning

Triple Radius
The Triple Radius shape enables better control and power transfer throughout the entire turn.

Character Size
The collection consists of various ski lengths – the perfect ski for every skiing style. For perfect short, medium or long turns.

Free Milled Titanium
Titanal visible on top surface. New, extremely robust manufacturing standard.

Air Carbon TI 0.5
Nucleo di legno con 2 rinforzi in titanal e Air Carbon. Assicura una perfetta presa delle lamine e un'elevata stabilità.

On-Piste ROCKER
La lunghezza di contatto dello sci ridotta semplifica l'entrata in curva e riduce il dispendio d'energia. Cinque tipi diversi: All Mountain ROCKER, Freeski ROCKER, Tour ROCKER, On Piste ROCKER, Hybrid...read more...

Sintered Bases
Sintered bases have exceptional waxing properties and a very long service life.

Presentazione
Ski Test Neveitalia
Ski Test Fischer 2016/2017
Ski-test 2016/17: alla scoperta dei The Curv di Fischer!
Neveitalia Sport
Hanna Schnarf: "Punto alla zona podio in Coppa e a una medaglia a St. Moritz"
Febbraio 2010: la sfortuna si accanisce ancora una volta contro Nadia Fanchini, una caduta dovuta...
Thomas Fanara rinnova con Fischer
Nel corso della primavera ha testato Salomon e Head ma alla fine Thomas Fanara ha deciso di...