Domenica 17 Febbraio, 20:39
Utenti online: 2044

Dynastar Speed zone 14 Pro (R21 racing)

2015 2016 Versione 2017 2018
scheda aggiornata il 28 Ottobre 2016
CapacitÓ:
esperto
Lunghezza:
158,166,174,182
Raggio:
15m @ 174
Sidecut:
121/72/106@174
Bindings:
SPX 12 Rockerflex White Icon
|
106 mm
|
72 mm
|
121 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 70 %
    DynastarSpeed zone 14 Pro (R21 racing) (2017)3.810
  • StabilitÓ
    3.74
  • Comfort
    3.62
  • Maneggevolezza
    3.75
  • Conduzione
    4.23
  • Impulso
    3.62
  • Curve strette
    3.49
  • Curve medie
    3.99
  • Curve ampie
    3.62
  • Presa di spigolo
    3.86

Dynastar propone in ambito allround la nuova struttura presentata all’ISPO 2016, con un rinforzo in materiale elastico tra la costruzione in legno e la lamina.
Questa struttura permette "un’ottima conduzione su tutti gli archi" (Carolina Ponato), con buona "maneggevolezza e facilità di presa di spigolo" (Alex Favaro), il tutto condito da "molta stabilità in curva" (Giulia Gianesini).
Il Dynastar Speed zone 14 Pro, tuttavia dimostra avere una struttura fin troppo rigida per la categoria in cui è ricompreso. Per Denis Kaneider è infatti eccessivamente rigido, per Laura Jardi invece dimostra qualche "difficoltà nell’arco ampio", soprattutto in fase di "chiusura di curva, che non risulta molto precisa" (Carolina Ponato), anche "per na scarsa progressività nell’uscita" (Stefano Casalino).
Lo sci, pur centrando il profilo, appare eccessivo per la categoria in cui è posizionata e sembra non centrare pienamente le aspettative del pubblico di queste tipologie di attrezzi.

Cosa dice l'azienda

Il concetto di questo sci si basa sul nuovissimo principio della sospensione attiva POWERDRIVE, che funziona come il telaio di un'automobile sportiva. assorbendo le variazioni del terreno, eliminando l'instabilità e appoggiando lo sci sulla neve per mantenere il contatto prima di rilanciare un'accelerazione decisa, potente e dinamica, e fornendo al tempo stesso aderenza e controllo.
Il rocker della spatola facilita l'entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza, slancio e ripresa ne fanno uno sci ludico e performante.

(Descrizione fornita dal produttore)

Tecnologie:

SANDWICH
Anima interamente in legno, fibra di vetro e laminati metallici, con fianchi presenti su tutta la lunghezza dello sci, garantiscono la massima sensibilità verso il terreno insieme ad equilibrio, precisione, potenza e stabilità.

FIBRO METAL
Utilizes varying shapes of metal and fiberglass laminates at staggered lengths in the tip of the ski to provide a lighter extremity. The unique layered shapes control tip torsion which smoothes out turn initiation and improves full-length edge contact. The lighter weight tip improves the swing weight of the ski for quick and adaptable turn initiation.

TIP ROCKER
Concepito con camber tradizionale sulla maggior parte dello sci e un rocker basso e poco accentuato a livello della spatola. Il camber fornisce maggior energia, ammortizzazione e tenuta di spigolo, mentre il rocker poco accentuato in corrispondenza della spatola facilita la rotazione nel passaggio da una lamina all'altra, l'accesso in curva istantaneo con conseguente carving istintivo e il coinvolgimento dell'intera lamina nelle curve.

ACTIVE WOOD CORE
The Active Wood Core combines the benefits of the Microcell core with those of a wood core. Comfort and stability meet agility and energy. The Active Wood Core creates skis that are both lively and shock absorbing for an even smoother snow feel.

Presentazione
Ski Test
Ski Test Dynastar 2016/2017
Ski-Test 2016/17: la nuova gamma Dynastar per la prossima stagione