Questo sito contribuisce alla audience de

Sci Nordica 2020/2021, un Dobermann per ogni esigenza

Sci e Attacchiispo2020

Sci Nordica 2020/2021, un Dobermann per ogni esigenza

A Ispo 2020 Nordica presenta la collezione Spitfire, disegnata sui modelli World Cup, progettata per rispondere a necessità e abilità specifiche, per quegli sciatori che in pista ambiscono a grandi performance e precisione.

Nati dopo 3 anni di studi e numerosi test, le nuove tecnologie applicate hanno reso questo sci più fluido, veloce e reattivo. “Cavallo di battaglia di Nordica il GSM race on piste, sci molto strutturato che prende ispirazione dallo sci di Coppa del Mondo, piastra reattiva per un consumatore esperto che ama sciare in pista ad alti livelli. Struttura in legno doppio Titanal, inserti in carbonio in punta e in coda per favorire la deformazione dello sci più naturale e performante possibile” - spiega Matteo Viotto, responsabile Marketing del mercato italiano.  Attitudine più divertente e non conforme alle normative FIS, oltre ad avere una spatola in punta meno aggressiva, il GSM è veloce nelle transizioni, fluido e divertente, bilanciato mentre sprigiona tutta la sua potenza.

"Che tu sia un Master, un maestro di sci o semplicemente uno sciatore esperto che si diverte a impostare curve da slalom, l’SRL è il tuo sci. Anche lui di diretta ispirazione dei Dobermann World Cup, ma con una spatola meno aggressiva, gli SLR RB sono bilanciati, fluidi; il suo raggio di curva consente di impostare un’ampia varietà di curve rendendolo molto divertente e armonico", prosegue Viotto.

Il “gemello” dell’SRL è il Dobermann SLC, il più facile della famiglia Spitfire. Perfettamente progettato per coloro che amano tracciare archi senza troppa fatica, naturalmente dotato di un carattere dalle alte prestazioni, ma costruito con anima in legno senza strati in titanal, è più leggero e meno impegnativo, ideale per gli sciatori meno aggressivi. La sua geometria multiraggio, insieme alla punta da SL enfatizzata, assicurano un'entrata di curva semplice e agile, mentre il centro da GS consente una totale libertà di poter fare praticamente tutto, dagli archi di curva ampi alle serpentine più strette.

Viotto sottolinea l’importanza della denominazione Spitfire, il nome di una linea ma soprattutto un concetto. “E’ un modello iconico introdotto da Nordica diversi anni fa e richiama il concetto di multiraggio. Spitfire Pro è un multiraggio che combina geometrie diverse, tante sciancrature che determinano appunto raggi differenti: dalla spatola in su un raggio da slalom, dalla spatola alla coda un raggio da gigante".

Ultima novità lo Spitfire Pro 70 Piston con pistra Piston d’ispirazione WorldCup per chi cerca uno sci versatile, capace di adattarsi a qualsiasi pista e capace di affrontare pendii variando i raggi di curva con alte performance.

Il test di Paolo De Chiesa del Nordica Dobermann Spitfire Pro 2020/21

#NORDICASKI
© RIPRODUZIONE RISERVATA
243
Consensi sui social