Giovedì 23 Novembre, 4:36
Utenti online: 298

Head KORE: la nuova linea per il freeski per il 2017/2018

Sci Head 2017/2018

Il prossimo anno Head concentra le novità nella gamma dedicata al fuoripista, con tre nuovi modelli che vedono l’introduzione del Graphene anche in questo settore.

Il Graphene è un materiale innovativo, che viene utilizzato da Head da qualche anno per alleggerire gli sci, mantenendo e migliorando le capacità torsionali e di stabilità.

E’ stato introdotto pian piano nella linea di produzione: prima nella gamma donna, poi nell’allmountain, lo scorso anno nella linea racing e adesso nel freeride.

La nuova gamma Kore si contraddistingue per diverse particolarità costruttive. Il Graphene viene utilizzato in spatola e coda, per alleggerire la struttura e permettere una maggiore galleggiabilità.
Il nucleo è in legno di Carrubba, leggero e dalle doti particolari, combinato con materiali che assorbono le vibrazioni.
Infine, ed è una novità per l’intera produzione Head, la copertura dello sci per la prima volta ha anche funzioni strutturali: è realizzata con una resina particolare con trama in carbonio, che non appesantisce lo sci e favorisce la resistenza torsionale.
I modelli della linea Kore saranno tre, con tre diverse misure sotto il piede: 93 - 105 - 117 millimetri, per abbracciare tutti gli utenti del freeride, da chi si approccia a chi cerca la powder estrema.

La gamma racing trova invece un restiling generale della linea, con un focus particolare per l’i.Speed Pro che viene dotato di una nuova piastra, derivata direttamente dalla Coppa del Mondo. La particolarità della piastra è che la stessa è fissata in due punti, puntale e talloniera, essendo poi personalizzabile la risposta elastica e la flessione dello sci nel centro della piastra. Altra novità è il WCR, un piccolo pistone che va ad agganciarsi nella parte alta della piastra, per rendere lo sci più preciso e attaccato al suolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA