Giovedì 23 Novembre, 4:41
Utenti online: 301
Angelo Bonorino
Angelo Bonorino

Garmin VIRB: il test della Action Cam che in seggiovia si spegne da sola

Garmin VIRB: il test della Action Cam che in seggiovia si spegne da sola

Garmin, il brand americano noto al grande pubblico per i navigatori satellitari, entra nel mondo delle action camera, con la nuova Camera VIRB e VIRB Elite.  La VIRB può girare video fino a 1080p con 30fps e offre un rivestimento impermeabile e uno schermo da 1,4 pollici.  Per gli sciatori è disponibile la modalità SkiMode che aiuta a preservare la batteria, la abbiamo testata sulla neve del Passo del Tonale.

Il punto di forza della Action Cam Garmin non poteva che essere la presenza del GPS, istallato nella versione Elite,  che è anche collegato alla posibilità di inviare i video via wi-fi  al cellulare, per le app gratuite di iOs e Android. Molto comodo è anche il grande pulsantone di accensione sul  lato sinistro, facile da trovare quando la camera è sul casco.

E' risultato di buona qualità durante il test lo stabilizzatore digitale, che ha consentito di realizzare filmati ottimi anche sulla neve dura del ghiacciaio presena; qualcuno ricorderà i nostri filmati relativi agli skitest, ottenuti con GoPro Hero2 e Eyecam SD21, che nei test su neve ghiacciata erano difficili da stabilizzare.

Due sono gli aspetti più interessanti per gli sciatori:

1) Quello di non aver bisogno di custodie stagne essendo certificata IPX- 7, il che significa che può resistere fino a mezz’ora in un metro d’acqua, e quindi non ha problemi anche in caso di caduta nella neve.   

2) La modalità SkiMode, che consente di tenere la videocamera sempre accesa durante la giornata ma con la capacità di andare in Standby quando si è seduti in seggiovia.  Nel video allegato a questo articolo il test di questa funzionalità.