Questo sito contribuisce alla audience de

Jack Wolfskin, tecnicità ma anche colore

Jack Wolfskin tecnicita ma anche colore
Abbigliamento

Jack Wolfskin, tecnicità ma anche colore

Come promesso abbiamo curiosato nella collezione Jack Wolfskin, dopo aver indagato le nuove ricerche e innovazioni dei materiali che l'azienda tedesca ha messo a punto con le membrane Texapore.
L'impressione è stata subito che l'azienda, nota per la tecnologia ma meno per la "leggerezza" di immagine, abbia colto l'opportunità di sdoganare l'estetica delle proprie collezioni outdoor inserendo (diremo finalmente) anche colori nuovi e luminosi.

Infatti da sempre l’azienda è stata molto forte nella tecnicità e molto “austera” nei colori. Non che questo sia stato un difetto, chiariamolo. Semplicemente anche loro si sono accorti che poteva essere il momento di introdurre un po' di colore.
Inoltre con le nuove membrane Texapore la tecnicità ha raggiunto gradi di piacevolezza al tatto e di vestibilità impensabili fino a qualche anno fa.
Quindi siamo pronti per provare ad uscire al freddo e misurarsi con le intemperie. Saremo più forti noi...?

Di una collezione ampissima abbiamo scelto qualche capo che ci è piaciuto in modo particolare.

SCANDIUM JACKET MAN
La giacca con il miglior connubio fra resistenza all’acqua e traspirabilità: la membrana usata qui è la TEXAPORE HYPROOF O3 TASGRID. Giacca che ha inoltre una grande leggerezza ed è piacevole indossarla proprio per la morbidezza del tessuto. Massima performance col minimo peso: ecco la caratteristica importante di questo capo per uomo e donna

SCANDIUM JACKET WOMAN
La versione per il pubblico femminile

ALTIMATE JACKET MEN
Per ski touring,  per sciatori che amano misurarsi in condizioni meteo veramente difficli; ideale anche per uso "professionale" in altissima montagna dove il freddo è intenso. In questo capo  il tipo di membrana Texapore utilizzata è la Hyproof 03 tasgrid.  Giacca tosta per sciatori ed escursionisti altrettanto tosti!  E non passa inosservata la gamma di 3 colori tutti belli e 2 dei quali anche molto vivaci, novità quasi assoluta per una giacca uomo Wolfskin! Benvenuto colore!

CRYSTAL BAY COAT WOMAN
Ma la linea non è solo tecnica e pensata per l’outdoor sportivo: outdoor è anche uscire solo per una passeggiata nel bosco, o in città in mezzo al traffico. Anche in queste situazioni è importante indossare il capo che ci faccia uscire di casa con piacere anche se la pioggia è battente o la temperatura è frizzante.
In questo capo è stata usata la membrana Texapore smoothridge,  che garantische di essere  acqua resistente e resistente al vento ma offre anche morbidezza di tessuto: una combinazione di tecnicità e piacevolezza nell’indossarla che ne fa un capo molto vicino al capo classico del cappotto ma con un’aria decostruita, più moderna. Per uno stile di vita “snello” e versatile.

Membrana Texapore anche per i più piccoli:
GIRLS WINTERTIME, un capo caldo e  waterproof: the KIDS WINTERTIME
Protezione per i momenti sulla neve ma, perché no, anche per infilarci sopra la cartella e andare a scuola!

KIDS ARCTURUS XT PARKA
Disegnato per piccoli esploratori, prendendo spunto  dalle giacche da spedizione per affrontare l’ambiente polare: che la scuola sia davvero così impegnativa da affrontare? ...
Parka ben imbottito, con cappuccio. La membrana  TEXAPORE Z-LINER lo rende resistente al vento e all’aria.

 

Jack Wolfskin e ZDHC (scarico zero di sostanze pericolose)
Apparentemente come prima azienda del settore invernale e outdoor, Jack Wolfskin ha aderito al progetto "zero discharge of hazardous chemicals", ovvero l’impegno programmatico di raggiungere entro il 2020 la possibilità di produrre i propri capi eliminando completamente l'utilizzo di sostanze pericolose ...
» leggi tutto

2
Consensi sui social

Approfondimenti

Video

JACK WOLFSKIN - Winter 2012 (spot)

JACK WOLFSKIN, Lunedì 10 Settembre 2012
Foto Gallery

Jack Wolfskin, inverno 2012

8 foto, ultima del Lunedì 24 Settembre 2012

Più letti in Materiali Aziende

Prowinter Digital: una piattaforma digitale oltre il mondo della neve

Prowinter Digital: una piattaforma digitale oltre il mondo della neve

Prowinter si presenta all’appuntamento del 2021 in versione digitale perché il sistema montagna non può restare immobile e deve cogliere le nuove opportunità che si stanno profilando. Tra queste la crescita di discipline come escursionismo, scialpinismo e sci di fondo che stanno vivendo un periodo di vero e proprio rinascimento. Noleggiatori e negozianti si preparano quindi ad accogliere un nuovo bacino d’utenza che, stanco della parola “lockdown”, cerca evasione all’aria aperta e sceglie la montagna per le proprie vacanze future. All’interno di questa fotografia trova spazio anche il mondo della bicicletta che diventa un interlocutore funzionale e complementare nel comparto dello sport business montano.
Di questo e tanto altro si parlerà il prossimo lunedì 12 aprile in occasione di Prowinter Digital.