Questo sito contribuisce alla audience de

Head: anticipazioni 2014/2015

Sci e Attacchi

Head: anticipazioni 2014/2015

Head per la stagione 2014/2015 rinnova completamente le grafiche delle linee Supershape, ma soprattutto si concentra sulla linea femminile, totalmente nuova, su una nuova piastra che troveremo sui modelli di punta e su un nuovo scarpone da backcountry. Ce li racconta in anteprima Stefano Silvestri.

La principale novità in casa Head è rappresentata dalla riprogettazione della linea dedicata al mondo femminile, tre paia di sci dalla grafica sobria e accattivante, pensati per essere più leggeri da trasportare e per garantire comunque un'ottima tenuta in pista. Il centro tendenzialmente più largo del normale permetterà alle sciatrici di affrontare con più sicurezza le nevi rovinate, e il profilo le aiuterà invece nella impostazione della curva.

Squadra che vince non si cambia è invece il motto per la gamma Supershape, in cui vengono riconfermati i cavalli di battaglia della casa austriaca. A cambiare è invece la piastra di cui sono dotati gli sci della gamma Supershape e i Chip: totalmente riprogettata per assicurare ancora un maggiore controllo dell'attrezzo e una migliore flessione dello stesso.

Riprogettato anche lo scarpone da backcountry, con la consueta possibilità di sbloccare il gambetto e posizionarlo in walk, con l'avvertenza che lo scarpone, alleggerito di quasi 600 grammi al paio, è pensato appositamente per chi, come da DNA Head, adora soprattutto scendere dalle discese innevate, garantendo così una tenuta massima e impostazione di curva perfetta.

2
Consensi sui social

Si parla ancora di Sci e Attacchi

Sci e attacchi

Dobermann Spitfire Pro 70-76: L’iconico multi-raggio di Nordica

Press Release, Giovedì 23 Gennaio
Sci e attacchi

Dal Monte Bianco tutta la gamma Dynastar dedicata allo Scialpinismo

Press Release, Martedì 21 Gennaio
Sci e attacchi

Rossignol NOVA, performance e stile per lei

Fabio Poncemi, Mercoledì 8 Gennaio
Sci e attacchi

Dalbello DS ASOLO FACTORY, il campione del mercato si fa più leggero.

Angelo Bonorino, Giovedì 12 Dicembre 2019