Questo sito contribuisce alla audience de

Zermatt scalda i motori per la Swatch Skiers Cup 2015. Chi la spunterÓ tra America ed Europa?

Zermatt scalda i motori per la Swatch Skiers Cup 2015. Chi la spunterÓ tra America ed Europa?
Info foto

D.Daher/Swatch Skiers Cup 2015

Freeride

Zermatt scalda i motori per la Swatch Skiers Cup 2015. Chi la spunterÓ tra America ed Europa?

Europa contro America, atto quinto. Si aspettano soltanto le migliori condizioni a Zermatt, in Svizzera, per cominciare la sfida planetaria a colpi di tricks della Swatch Skiers Cup 2015, che determinerà quale delle due squadre si porterà a casa il trofeo a forma di scarpone sul quale verranno incisi i nomi dei vincitori. La “Ryder Cup” in versione invernale è pronta a regalare adrenalina a volontà.

Per la terza volta consecutiva, l’evento si terrà nella splendida località alpina situata ai piedi del Cervino. Il computo delle sfide è di perfetta parità: due vittorie per l’Europa (nel 2011 in Cile e nel 2013 in Svizzera) ed altrettante per l’America (nel 2012 in Cile e nel 2014 in Svizzera). Chi vince questa, dunque, passa in testa e farlo nell’anno in cui si celebrano i 150 anni dalla prima scalata ai 4478 metri del Cervino compiuta sul versante svizzero dall’inglese Edward Whymper.

La squadra europea sarà capitanata dal francese Julien Reigner, che ha scelto ben quattro suoi connazionali: Richard Permin, Fabien Maierhofer, Sam Favret ed il re dello Swatch Freeride World Tour 2014 by The North Face, Loïc Collomb-Patton. Completano l’organico a forti tinte transalpine lo svedese Sverre Liliequist, l’esordiente tedesco Sven Kueenle e i due beniamini di casa svizzeri Nicolas Vuigner e Samuel Anthamatten. Inzialmente, nel roaster del Vecchio Continente era stato selezionato l’italiano Markus Eder, ma il rider altoatesino ha dovuto alzare bandiera bianca suo malgrado a causa di un infortunio alla spalla.

L’America, che ha pianto la scomparsa del capitano dell’edizione 2014 JP Auclair (al quale verrà dedicata la Swatch Skiers Cup 2015), sarà guidata dallo statunitense Seth Morrison, che si è affidato a Cody Towsend (Usa), Sage Cattabriga-Alosa (Usa), Rory Bushfield (Canada), Logan Pehota (Canada), Tanner Rainville (Usa), Dana Flahr (Canada), Andy Mahre (Usa) e Callum Pettit (Canada).

Appena ci sarà il semaforo verde, previsto tra oggi e domani, le due squadre si scontreranno nelle sfide testa a testa di Backcountry Slopestyle e poi nel Big Mountain, contest di freeride.

Qui sotto gli accoppiamenti sorteggiati del Backcountry Slopestyle. Promette scintille la nona heat del primo round, che vedrà uno contro l'altro i capitani dei due schieramenti:

PRIMO ROUND

HEAT 1 Sam FAVRET (FRA)                   VS    Sage CATTABRIGA-ALOSA (USA)

HEAT 2  Tanner RAINVILLE (USA)           VS    Nicolas VUIGNIER (SUI)

HEAT 3  Richard PERMIN (FRA)               VS    Andy MAHRE (USA)

HEAT 4  Callum PETTIT (USA)                 VS    Sven KUEENLE (GER)

HEAT 5  Sverre LILIEQUIST (SWE)          VS    Rory BUSHFIELD (CAN)

HEAT 6  Cody TOWNSEND (USA)            VS    Loïc COLLOMB-PATTON (FRA)

HEAT 7  Fabien MAIERHOFER (FRA)         VS    Dana FLAHR (CAN)

HEAT 8  Logan PEHOTA (CAN)                VS    Sam ANTHAMATTEN (SUI)

HEAT 9  Julien REGNIER (FRA)               VS     Seth MORRISON (USA)

 

HEAT 1  Rory BUSHFIELD (CAN)             VS    Loïc COLLOMB-PATTON (FRA)

HEAT 2  Fabien MAIERHOFER (FRA)         VS    Callum PETTIT (CAN)

HEAT 3  Cody TOWNSEND (USA)            VS    Sam ANTHAMATTEN (SUI)

HEAT 4  Julien REGNIER (FRA)                VS     Dana FLAHR (CAN)

HEAT 5  Logan PEHOTA (CAN)                VS     Nicolas VUIGNIER (SUI)

HEAT 6  Sverre LILIEQUIST (SWE)          VS     Seth MORRISON (USA)

HEAT 7  Andy MAHRE (USA)                   VS     Sam FAVRET (FRA)

HEAT 8  Sven KUEENLE (GER)                VS     Sage CATTABRIGA-ALOSA (USA)

HEAT 9  Tanner RAINVILLE (USA)           VS      Richard PERMIN (FRA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social